Anche l’Europa League ha dato gli utlimi verdetti. Per il Gruppo C, il Braga, nonostante la sconfitta ad Istanbul, si qualifica come prima; passa il girone anche il Ludogorets dopo il pareggio contro l’Hoffenheim. Nel Gruppo J, Athletic e Ostersunds finiscono a pari punti, ma è la squadra spagnola a qualificari come prima.

BASAKSEHIR – BRAGA 2-1

Un primo tempo dominato dalla squadra di casa, che al 10 minuto trova la rete del vantaggio con Visca su assist di Kahveci. La formazione turca, nonostante il possesso palla, non concretizza nei restanti 35 minuti di gioco. Così alla ripresa, al 55′, il Braga pareggia con Raul Silva. La risposta del Basaksehir arriva solo al 77 minuto, con il rigore trasformato da Belozoglu.

HOFFENHEIM – LUDOGORETS 1-1

I primi 45 minuti non regalano molto spettacolo dal punto di vista del gioco. Ma al 25′ c’è la rete di Philipp Ochs che distrugge le speranze del Ludogorets. Un secondo tempo molto più equilibrato con occasioni per entrambe le formazioni. Ma al 62′ Wanderson, centrocampista del Ludogorets, porta il risultato sull’1-1. L’ultima notizia del match arriva al minuto 83, quando il Ludogorets si complica la vita con l’espulsione di Keseru, anche se sussistono dubbi sulla sua esistenza.

HERTHA – OSTERSUNDS 1-1

Queste partite di Europa League hanno tutte avuto difficoltà a sbloccarsi nel primo tempo, anche Hertha-Ostersunds rispecchia questa caratteristica. Solo al 58′ su assist di Mukiibi Papagiannopoulos porta in vantaggio l’Ostersunds. Ma solo tre minuti dopo la formazione di casa pareggia con Pekarir. Nel momento della svolta, quello che potrebbe dare i tre punti e il primo posto nel girone all’Ostersunds, Nouri sbaglia dal dischetto, lasciando la partita in pareggio fino al fischio finale.

ZORYA – ATHLETIC BILBAO 0-2

Anche qui la gara si sblocca solo al 70′ con il solito Adruiz che porta la squadra di Bilbao in vantaggio, dopo un grande primo tempo degli spagnoli. A chiudere la pratica del passaggio del girone, c’è Susaeta, autore in questa gara di un gol e di un assist. Così l’Athletic riesce a qualificarsi come prima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here