venerdì, Maggio 24, 2024

David Bowie: l’intero repertorio musicale passa alla Warner Chappel Music

Ormai ci stiamo abituando alla vendita a diverse etichette del catalogo musicale di diversi artisti: è successo a Bob Dylan, a Bruce Springsteen e ora tocca a David Bowie. Gli eredi del Duca Bianco, uno degli artisti più iconici di sempre, hanno deciso di vendere alla Warner Chappel Music (il braccio editoriale della storica etichetta) l’intero, e ricco, repertorio, del cantatutore il cui 75° compleanno avverrà tra pochi giorni (8 gennaio). In totale, come riporta Variety, la somma per l’intero pacchetto musicale di Bowie si aggira attorno ai 250 milioni di dollari.

Davide Bowie: in cosa consiste il catalogo musicale?

La raccolta contempla tutta l’esperienza artistica del celebre performer. Che vede protagoniste le canzoni più celebri, tra cui “Heroes”, “Changes” e “Space Oddity”. Mentre la Warner non ha esitato anche a richiedere ulteriori registrazioni, molte delle quali facevano già parte del catalogo dell’etichetta. Nel settembre 2021 gli eredi dell’artista hanno deciso di concludere per 250 milioni di dollari tutti i diritti dei dischi che vanno dal 2000 al 2016 (anno di scomparsa di Bowie).

Guy Moot, amministratore delegato di WCM, ha dichiarato: “Queste non sono solo canzoni straordinarie, ma pietre miliari che hanno cambiato per sempre il corso della musica moderna. Non vediamo l’ora di occuparci del suo ineguagliabile corpo di canzoni con passione e cura. Mentre ci sforziamo di costruire sull’eredità di questo straordinario essere umano”.


Ritratti inediti di David Bowie di Masayoshi Sukita

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles