Concorsi Nazionali 2022: ecco quali sono e come accedervi

0
637
Concorso dei furbetti

Concorsi Nazionali in arrivo nel 2022. Dopo lo sblocco dei concorsi avvenuto quest’anno sono attesi diversi concorsi nazionali per il nuovo anno.

Ecco quali sono i Concorsi Nazionali in arrivo nel 2022

Il nuovo Concorso INPS 2022 è stato annunciato nel Decreto Legislativo sull’Assegno Unico 2022, che ha autorizzato l’INPS ad assumere nuovo personale. Proprio a causa dell’erogazione dell’assegno unico che verrà dato alle famiglie con figli fino a 21 anni di età.

l’INPS assume nuovo personale

Per far fronte alle richieste, nel Decreto, si autorizza l’INPS ad assumere 385 nuove figure, appartenenti all’Area C, profilo economico C1. Il requisito principale sarà sicuramente il possesso di una laurea, ma per avere ulteriori informazioni sui titoli e i requisiti da avere, per poter fare domanda, bisognerà aspettare il bando con maggiori informazioni. Il bando del concorso uscirà nei primi mesi del 2022 sulla Gazzetta ufficiale.

Concorsi Nazionali Ministero della Cultura

Il MIC (Ministero della Cultura) indirà per il 2022 diversi concorsi pubblici. Il MIC si occupa della gestione del patrimonio culturale e dell’ambiente, tutelando la cultura e lo spettacolo e conservando il patrimonio artistico, culturale e del paesaggio. In tutto, ci saranno 1923 assunzioni, riservate sia ai diplomati che ai laureati.

Una procedura concorsuale gestita da RIPAM

Per l’assunzione delle seguenti figure:
550 unità di Terza Area (ovvero figure come bibliotecario, archivista, architetto, storico dell’arte, paleontologo, geologo, chimico, etc.), 400 unità di Seconda Area, posizione economica F2, 150 unità di Seconda Area, posizioni economiche F2 e F1, 334 assistenti amministrativi gestionali, 100 assistenti informatici. Per informazioni più dettagliate, come i requisiti e i titoli di studio richiesti, occorrerà aspettare i bandi, ma sappiamo già che molti posti saranno a tempo indeterminato.

Lavoro green nel Klondike: 100.000 lavoratori cercasi

Concorsi Nazionali Pubblica Amministrazione

La Pubblica Amministrazione si prepara ad indire diversi concorsi, come annunciato nei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. I posti messi a disposizione saranno perlopiù specializzati, tra cui tecnici ed esperti, quindi, per la maggior parte sarà richiesta la laurea. Ma non solo: sarà dato valore ai titoli in possesso dei candidati, anche in fase di selezione. Molto probabilmente, prima delle prove concorsuali, ci sarà una “scrematura” tra i candidati, privilegiando quelli con titoli appositi.

Le assunzioni saranno suddivise

Per 21’910 posti per il Ministero della Giustizia (di cui 16’500 per il Ministero della Giustizia e 5410 come unità di personale amministrativo). 1000 posti per gli Enti Locali, 500 posti per esperti di rendicontazione, 335 posti per la transazione digitale (268 addetti alla transazione digitale e 67 funzionari AgiD). Anche per questi concorsi, occorrerà aspettare il 2022 per avere i bandi e ottenere informazioni più specifiche riguardo titoli e requisiti richiesti.