Nel gruppo H i destini delle squadre sono già decisi, o quasi. Con la vittoria di questa sera gli Spurs si aggiudicano il primo posto nel girone, mentre il Real Madrid pur vincendo contro l’Apoel si dovrà accontentare del secondo. Nell’ultimo incontro invece il Borussia Dortmund si dovrà sudare l’ottenimento della terza posizione insieme ai ciprioti.

APOEL NICOSIA-REAL MADRID 0-6

Tutto facile per il gruppo di Zidane a Cipro. Gara che si mantiene in equilibrio solo per 23 minuti, nel corso del primo tempo sale in cattedra Modric che apre le danze con un bel tiro da fuori che non lascia speranze al portiere avversario.
Poco più tardi si iscrive alla festa del gol anche Benzema con una doppietta, sortita dagli assist di Kroos e di Ronaldo (generoso in questa situazione).
Il primo tempo si chiude sul 4-0 con la firma di Nacho su azione di corner.

Nel secondo tempo bastano solamente quattro minuti a Cristiano Ronaldo per sbloccarsi con un colpo di testa imperiale su assist di Marcelo e poi chiudendo definitivamente la partita fiondandosi su una palla vagante e segnando a porta vuota il gol del 6-0. 

BORUSSIA DORTMUND-TOTTHENAM 1-2

Stagione europea praticamente perfetta degli uomini di Pochettino fino qui, con il primo posto del girone ottenuto e lasciando al Real solamente il secondo piazzamento.
E dire che le cose in questa serata erano iniziate male. Tacco di Yarmolenko a liberare Aubameyang e gol dell’1-0 per i padroni di casa.
Il vantaggio però resiste fino alla mezz’ora, simbolo anche del momento difficile dei tedeschi, quando Kane decide di metterci lo zampino anche in questa partita con un rasoterra sul primo palo.
Al 76° gli Spurs riescono a portarsi in vantaggio grazie a Son, lampo geniale di Alli che supera Bartra e serve il coreano che è autore di una conclusione imparabile.

Il Dortmund esce ancora sconfitto e nell’ultimo turno dei gironi dovrà sudarsi anche il terzo posto e quindi l’accesso all’Europa League. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here