Arte e genialità: dedicato a pubblico e lettori

0
669

Un compito non facile rappresentare la genialità.
Cinque artisti sparsi per l’Italia dedicano il loro fare a voi publico e lettori : ‘il nostro fine è regalare emozioni ed avvicinarvi al mondo dell’arte, dove in ogni piccolo segno rimane il tempo il cuore e la mente di chi lo elabora, con ciò che vi è contenuto.
Rosalba Acquaro , artista nota e già conosciuta da voi lettori nell’articolo,”percorsi introspettivi dell’anima, 13/09/17″.


A voi porta questa opera con la magia della genialità , “la neve ” ed un simbolo L’Alce!
cosa vi è di più geniale della natura stessa nel mutare nel tempo che scandisce ogni anno

Mariachiara Patriarca, anche lei artista già nota e descritta nell’articolo,”la passione si manifesta del 14/09/17″.

Vi dono il suo dire, esprimere e conoscenza sulla genialità!
“Ipazzia di Alessandria è stata una matematica,astronoma e filosofa Greco antico.
Poche donne nella storia antica hanno avuto la possibilità di distinguersi nella scienza, nella filosofia e nell’arte:era un esclusiva del mondo maschile.
Alla donna non era permesso superare l’uomo in nulla ! sopratutto intellettivamente,era ritenuta una presentuosa da ignorare ed annientare.
fu,”assassinata , martire per la libertà di pensiero”.
Ecco perche ha deciso di dedicare questa opera del genio alla grande Ipazia ,”uccisa per la sua genialità”.
Grazie a donne come lei oggi abbiamo la libertà che ci aspetta di diritto.

Calza Giorgio lo collochiamo in mezzo a noi,” il nostro beniamino”, conosciuto artista attraverso mostre ed aricoli,”pittura e disabilità, un universo pieno di emozioni,31/08/17
e disabilità ,ultimo capitolo. 26/09/17.
Artista puro, anche lui mostra la genialità intesa nell’esistenza in cui viviamo e come siamo rappresentati ora nella società.
Lui vede nel suo essere geniale ciò che è l’attuale differenza nei ceti umani.
Ha diviso in tre parti ,il ricco il povero;e il niente= povertà a cielo aperto.
Le case dei ricchi sono adornate da finestre e dettagli,il povero con case vuote senza aperture , a precipizio su uno spazio bianco :” la povertà assoluta” , uguale al niente!
giorgio Gian Roberto Tognetti :”Artista senza tempo, poesia infinita”. publicazione articolo il 12/09/17, come posso commentare chi già genio,artista,poeta lo è!
Mi limito a trascrivere il suo dire e condividere la sua opera.
“Il genio è quell’immutabile cera persa nell’infinito, appartenere ad una candela consumata dal fuoco di una brillante idea.
Nel nulla ritrova il senso di ciò che è tutto , ovvero di quell’esistere senza dare ragione alle stagioni , un orologio in perpetua assenza di tempo che pur si muove.
Ci sono lacrime che non cadranno mai per terra, sono quelle di Shelock Holmese del dott. Yohn Watson.
Un unico occhio per osservare quell’eterna geniale amicizia”.
roberto Ora tocca a me ! non posso descrivermi già mi conoscete attraverso i miei scritti, spiego ciò che in questa opera o voluto rappresentare secondo un mio concetto o visione.
” La genialità non ha sesso preferito! ho fatto una donna con ogni suo pensiero , non c’è genio migliore di lei”.
Alle spalle il mondo, che è al maschile e ne fà la conoscenza dell’essere.
Le donne sono la genialità assoluta e concreta di questo mondo , abbiamo mille genialità per ognuno ma rimaniamo sempre ultime nel nostro io.
Complicato o semplice il concetto che mi pongo , spero di essere riuscita ad esprimerlo.
Il genio,la genialità una tematica , antica e vecchia come il mondo ,attuale nello stesso contesto di ora.
io Oggi che l’arte è molto confusa e distratta , mi piacerebbe molto che ogni artista non inquinato avesse la possibilità di uno spazio,
senza dover mettere mano a tutto ciò che le ruota attorno e che per molti monetariamente è impossibile sostenere.
Mi viene di affermare un detto:” L’artista vale più da morto che da vivo “,questo è rimasto immutato.
Questi cinque artisti uniti tra loro da grande stima e rispetto ,” vi augurano un futuro anno nuovo”, intriso di genialità in ogni cosa vi si presenti.
E’ una forza ed una marcia in più alle esigenze dell’esistenza

Commenti
Previous articleFrancesca Michielin: “2640” il nuovo album – Tracklist
Next articleUna mostra on line per i 40 anni del Csi Piemonte
Rosanna Romano, Artista nata a Gussago Brescia e vivo a Brescia. Amo dipingere, nasco autodidatta ,poi ho sentito il bisogno di approfondire le tecniche! socia artista in associazione culturale AAB i miei maestri ed artisti splendidi, Amos Vianelli e Enrico Schinetti con cattedra al S.Giulia. Ho partecipato a numerose mostre ottenendo ottimi commenti! ed articoli su quotidiani. Con Piero Tramonta e Bruno Rinaldi ,artisti di fama internazzionale ho partecipato con loro al primo sodalizio fra tennis e arte, agli internazzionali di tennis della città di Brescia 2016 presentata da Floriano De Santis come artista contemporanea nella realtà Bresciana. Conosciuta artista a Barletta e Roma.