Almanacco oggi del 3 agosto

0
226
almanacco

Santi del Giorno

Santa Lidia di Tiatira (Testimone)
San Nicodemo (Membro del Sinedrio)

Sant’Aspreno di Napoli (Vescovo)

Santa Lidia è la protettrice dei tintori, dei malati di tumori, della teologia.

Accadde Oggi

Inaugurata la Scala di Milano

lunedì 3 agosto 1778 (241 anni fa)

Inaugurata la Scala di Milano: Sulle melodie di Europa riconosciuta, opera di Antonio Salieri, venne inaugurato il Teatro alla Scala di Milano, alla presenza dell’arciduca Ferdinando d’Asburgo-Este.

Progettato dall’architetto Giuseppe Piermarini, secondo le linee neoclassiche proprie di quel periodo, il “tempio della lirica” meneghino è un punto di riferimento mondiale per i suoi cartelloni di balletto, musica classica e, naturalmente, opera lirica.

Ogni anno la prima alla Scala si trasforma in un evento mondano, per il gran numero di personalità note che ne vantano la partecipazione da spettatori.

Nasce il videogioco domestico

domenica 3 agosto 1975 (44 anni fa)

Nasce il videogioco domestico: I giochi elettronici entrano nel quotidiano di milioni di ragazzi con la prima versione domestica di un videogioco. Si tratta di Pong, simulatore di ping-pong sviluppato da Atari, già noto ai giovanissimi frequentatori di sale giochi nella versione coin-op (lanciata nel 1972).

La grafica è in bianco e nero e composta da pochi elementi: due barre laterali che muovendosi solo in senso verticale, devono colpire la pallina e rimandarla nel campo avversario. Quando si manca la pallina si regala il punto all’avversario.

Il successo è immediato e le vendite salgono vertiginosamente soprattutto nel periodo natalizio. In seguito ispirerà successive versioni più ricche nella grafica e nelle opzioni di gioco, ma la versione originaria diventerà un’icona della storia dei videogames, continuando ad appassionare gli appassionati del genere.

Primo viaggio sotto il Polo Nord

domenica 3 agosto 1958 (61 anni fa)

Primo viaggio sotto il Polo Nord: Un’impresa degna delle avventure raccontate da Jules Verne vede protagonista l’equipaggio del Nautilus SSN-571, primo sottomarino ad attraversare la calotta artica del Polo Nord. Un primato che bissa quello di essere il primo sottomarino militare a propulsione nucleare della storia.

Nella veste di capitano Nemo, il comandante William Robert Anderson. L’ufficiale 37enne insieme ai suoi uomini porta a termine una “missione impossibile”, superando enormi disagi legati alla forte pressione e al rischio di perdere l’orientamento a decine di metri di profondità sotto il ghiaccio.

Maturata in pieno clima da “guerra fredda”, l’impresa si prospetta come la risposta degli USA all’Unione Sovietica, dopo il precedente lancio del satellite Sputnik nello spazio. Utilizzato in operazioni militari nel corso della guerra fredda, il Nautilus diventerà più tardi un museo sottomarino della marina degli Stati Uniti, attraccato nel porto di Groton (Connecticut).

Nati in questo giorno

James Hetfield

data di nascita: sabato 3 agosto 1963 (56 anni fa)

James Hetfield: Nato a Downey, nel sud della California, oltre ad essere una delle migliori voci metal ed uno dei migliori chitarristi del genere, è cofondatore e frontman dei Metallica.

Dopo le prime esperienze con il gruppo Obsession, risponde a un annuncio del batterista Lars Ulrich e con questi, nel 1981, fonda i Metallica. La scalata verso la popolarità raggiunge l’apice cinque anni più tardi con l’album Master of Puppets, premiato negli USA con sei dischi di platino.

Ad oggi, con la sua band vanta oltre 100 milioni di dischi venduti nel mondo e un posto intoccabile nella storia dell’heavy metal.

Skin

data di nascita: giovedì 3 agosto 1967 (52 anni fa)

Skin: Nata nel quartiere londinese di Brixton, il vero nome è Deborah Anne Dyer ma per i fan della sua voce rock è Skin.

Dopo aver completato gli studi, nel 1994 entra nel mondo della musica, fondando il gruppo rock Skunk Anansie, con cui rielabora più generi, quali il punk rock dei Sex Pistols, il reggae, la musica elettronica e l’hip hop.

Il suo look aggressivo caratterizza non poco la produzione della band, i cui maggiori successi arrivano con gli album “Stoosh” (1996) e “Post Orgasmic Chill” (1999), lanciati da brani come All I wantHedonism e You’ll Follow Me Down.

Nel 2001 decide per la carriera di solista, collaborando con diversi gruppi, tra cui i Marlene Kuntz (nel brano La canzone che scrivo per te) e i Prodigy (per il singolo Carmen Queasy). Degli otto album da solista si ricordano le hit Trashed e Purple.

Nel 2016 interpreta Renaissance, colonna sonora della serie TV I Medici.

Nati… sportivi

Franco Menichelli

data di nascita: domenica 3 agosto 1941 (78 anni fa)

Franco Menichelli: Nato a Roma, è un ex ginnasta italiano. Alle Olimpiadi di Tokyo ha vinto, dopo i due bronzi di Roma 1960, l’oro nella gara a corpo libero, l’argento agli anelli e il bronzo alle parallele.

Agli Europei ha conquistato sei medaglie d’oro, quattro d’argento e quattro di bronzo; ai Mondiali è stato due volte bronzo nel corpo libero e una agli anelli.

Giovanni Francini

data di nascita: sabato 3 agosto 1963 (56 anni fa)

Giovanni Francini: Nato a Massa (in Toscana), è un ex difensore di Torino, Napoli e Genoa. Con i partenopei, dove è arrivato nel 1987 per 5,9 miliardi di lire, ha vinto uno scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa. In Nazionale ha totalizzato otto presenze.

Eventi Sportivi

Mosca 1980

domenica 3 agosto 1980 (39 anni fa)

Mosca 1980: Si concludono i Giochi Olimpici di Mosca, quelli ai quali non hanno partecipato gli USA ed altri paesi. Per questo boicottaggio le nazioni partecipanti sono state solo 70. L’Italia ha partecipato, ma senza atleti appartenenti ai gruppi sportivi delle forze armate.

Quinto posto nel medagliere per gli azzurri, con 8 ori, 3 argenti e 4 bronzi. Da segnalare gli ori di Maurizio Damilano nei 20 km di marcia, di Sara Simeoni nel salto in alto e di Pietro Mennea nei 200 metri.

Chiudono i XV Giochi Olimpici

domenica 3 agosto 1952 (67 anni fa)

Chiudono i XV Giochi Olimpici: Dopo 15 giorni di gare, 149 competizioni in 17 sport, finiscono i XV Giochi Olimpici di Helsinki 1952. L’Italia conquista un quinto posto nel medagliere con 8 ori, 9 argenti e 4 bronzi.

Uno dei campioni olimpici italiani è Giuseppe Dordoni, che ha vinto la gara di marcia (partecipa a quattro edizioni dei Giochi Olimpici, da Londra 1948 a Roma 1960). Dopo il suo ritiro nel 1962 e fino alla fine degli anni Ottanta ha allenato la Nazionale di marcia, partecipando così ad altre sette Olimpiadi, e tra i “suoi” campioni, e ritenuto suo grande erede, c’è un altro olimpionico Abdon Pamich (Tokyo 1964).

Nella semifinale dei 100 metri stile libero, Carlo Pedersoli è il primo italiano a scendere sotto il minuto ma il suo futuro sarà il cinema con il nome d’arte Bud Spencer.

Alla Nigeria il torneo olimpico di calcio

sabato 3 agosto 1996 (23 anni fa)

Alla Nigeria il torneo olimpico di calcio: Alle Olimpiadi di Atlanta 1996, per la prima volta una nazionale africana vince l’oro nel torneo di calcio. Nella finale, arbitrata dall’italiano Pierluigi Collina, la Nigeria batte 3 a 2 l’Argentina di Crespo e Zanetti. Al terzo posto si classifica il Brasile di Ronaldo, Bebeto (capocannoniere del torneo) e Zé Maria. I verdeoro “asfaltano” per 5 a 0 il Portogallo.

Scomparsi oggi

Henri Cartier-Bresson

data di nascita: sabato 22 agosto 1908 (111 anni fa)
data morte: martedì 3 agosto 2004 (15 anni fa)

Henri Cartier-Bresson: Nato a Chanteloup-en-Brie, nel nord della Francia, è stato un fotografo francese, testimone con le sue immagini dei più disparati angoli del pianeta e dei principali eventi del Novecento. Non a caso viene annoverato tra i pionieri del foto-giornalismo.

Passato all’inizio degli anni Trenta dal primo amore per la pittura, coltivato nell’ambiente surrealista, all’inseparabile Leica 35 mm, è stato il primo a teorizzare l’istante decisivo in fotografia.

Insieme ad altri mostri sacri dello “scatto d’autore”, ossia Robert Capa, George Rodger, David Seymour e William Vandivert, ha fondato nel 1947 la nota Agenzia Magnum, tuttora tra le più importanti del mondo. Per essa realizzò i suoi più apprezzati reportage dall’Asia ma visitò anche USA, America Latina e Unione Sovietica.

È morto nel 2004 a L’Isle-sur-la-Sorgue (comune francese a pochi chilometri da Avignone).

Joseph Conrad

data di nascita: giovedì 3 dicembre 1857 (162 anni fa)
data morte: domenica 3 agosto 1924 (95 anni fa)

Joseph Conrad: Tra i grandi maestri del romanzo europeo dell’Ottocento, vita e creazione letteraria ebbero in lui un comune denominatore: l’avventura!

Nato a Berdyčiv (all’epoca in Polonia, oggi in territorio ucraino) e morto nel 1924 a Bishopsbourne, in Inghilterra, si avviò giovanissimo a una vita di mare, viaggiando in Estremo Oriente, Sudamerica e Africa e raccogliendo preziose esperienze umane e culturali tradotte in racconti e romanzi avvincenti.

Lord JimNostromo e Vittoria sono i titoli più noti; tuttavia il capolavoro assoluto resta Cuore di tenebra (1899), fonte d’ispirazione per il kolossal “Apocalypse Now” (1979) di Francis Ford Coppola. La capacità descrittiva dell’animo umano, con i propri tormenti e le zone d’ombra, e il linguaggio ricco, precursore di quello moderno, sono i tratti distintivi della sua produzione.

Commenti