Preparazione alla maturità, una videolezione su Tintoretto

Un approfondimento di storia dell'arte in vista degli esami di Stato

0
401

A poche settimane dalla maturità il Circolo dei lettori di Torino propone una lezione di storia dell’arte on line su Tintoretto e la peste. Il compito di descrivere l’artista veneziano spetta alla scrittrice e studiosa del pittore, Melania Mazzucco. Gli studenti possono seguire la dissertazione mercoledì 27 maggio alle 18.30 sulla pagina Facebook dell’associazione.

Il circolo offre un approfondimento su Tintoretto utile alla preparazione dell’esame di Stato. Oltre alle spiegazioni in classe i ragazzi trovano in rete informazioni che arricchiscono il bagaglio culturale, contribuendo alla nascita di interessi e passioni. La videoconferenza tratta il tema della peste nelle opere dell’artista, in particolare del ciclo della Scuola di San Rocco a Venezia e della tela in cui il santo guarisce i malati.

Tintoretto e la peste, Melania Mazzucco parla al Circolo dei lettori di Torino

La stessa Mazzucco ha cominciato a studiare l’artista dopo aver ammirato gli affreschi della chiesa della Madonna degli orti nella città lagunare. L’esperta ha poi scritto il libro Jacopo Tintoretto e i suoi figli. Storia di una famiglia veneziana, saggio che mette in luce l’aspetto più intimo della vita dell’artista. Nel volume l’autrice illustra la fortuna del pittore e della sua bottega, contestualizzandolo nella Venezia del Cinquecento. Dalle sue ricerche nasce anche il romanzo La lunga attesa dell’angelo incentrato sulla figura di Marietta, figlia di Tintoretto che segue le sue orme nell’arte.

Nella videolezione Mazzucco descrive le opere principali del pittore, raccontando le vicende che hanno portato alla loro creazione. La tecnica e le scelte stilistiche sono dettagli che rendono più vivida la narrazione e contribuiscono a delineare la personalità del pittore. Integrando materiali didattici a notizie raccolte nel lavoro di ricerca, l’esperta crea una trattazione divulgativa adatta pure a un pubblico che conosce superficialmente il pittore. Mazzucco avvicina gli spettatori all’artista con semplicità, come ha fatto nel docu-film Tintoretto. Un ribelle a Venezia, progetto prodotto da Sky Arte a cui ha partecipato.

Commenti