lunedì, Marzo 4, 2024

Putin usa parole dure contro la Lettonia

Il presidente russo Vladimir Putin usa parole dure contro la Lettonia. Putin ha detto che la popolazione di lingua russa lettone subisce un trattamento “schifoso” da parte del governo lettone.

Il presidente Putin usa parole dure contro la Lettonia

Il governo lettone ha affermato che le minacce del presidente russo Vladimir Putin contro la Lettonia “non sono una novità” e che sono in linea con l’attuale politica estera della Russia, caratterizzata da una posizione dura e una retorica aggressiva contro i paesi occidentali. Nei giorni scorsi, Putin ha affermato che durante l’era dell’URSS il 40% della popolazione residente nel territorio lettone era di lingua russa e che probabilmente anche ora la maggioranza sono russi e per questo hanno un trattamento “schifoso” nel loro paese.  

Il servizio di sicurezza lettone, SAB, ha sottolineato che tali dichiarazioni sono utilizzate dai media statali russi per influenzare i sentimenti pubblici all’interno della Russia e oltre i suoi confini. “Nonostante la situazione turbolenta nella nostra regione e nel mondo, il livello di sicurezza della Lettonia come membro della NATO rimane stabile. La SAB continua a monitorare la situazione e fornisce tutte le informazioni sui possibili rischi per la sicurezza ai più alti rappresentanti delle autorità lettoni, che dovrebbero valutarli e prendere decisioni su ulteriori azioni”, ha detto SAB.  La SAB aveva già sottolineato in precedenza che il Cremlino sfrutta da tempo la questione dei diritti della popolazione di lingua russa per i propri interessi politici. 


Leggi anche: Lettonia dichiara la Russia “Stato sponsor del terrorismo”

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles