sabato, Giugno 22, 2024

Nodo migranti: prossimo obiettivo europeo di Draghi

Il “nodo migranti” è sempre stata una questione molto delicata per l’Italia e invece un po’ sottovalutata dall’Europa che continua a non inserirla dei dossier di discussione. Uno dei prossimi obiettivi del Premier Mario Draghi è proprio quello di discutere della tematica durante il prossimo Consiglio Europeo che si terrà il 24 e 25 giugno.


Migranti: altre 635 persone sono sbarcate a Lampedusa


Nodo migranti: quali le prossime mosse di Draghi?

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha intenzione di portare al tavolo di Bruxelles il tema migranti, argomento spinoso per il nostro Paese. Gli Stati europei non si sono mai preoccupati troppo di questa tematica che è invece sempre attuale in Italia. Draghi ha quindi deciso che vuole trovare un accordo con gli altri Paesi prima dell’estate. Prima che i flussi migratori provenienti dall’Africa aumentino. In realtà gli sbarchi avvenuti in questi giorni mostrano l’aumentare degli arrivi dei migranti. Basti pensare ai continui salvataggi da parte delle ONG a largo delle coste di Lampedusa. Quella del 24 e 25 giugno sarà l’ultima occasione per l’Italia di ottenere la giusta attenzione da parte dell’Europa sulla “questione migranti”. Nel frattempo, alcune fonti lasciano trapelare la voce che il Presidente del Consiglio riuscirà ad intavolare una discussione che riesca a portare i giusti frutti. Dopo l’estate potrebbe già essere troppo tardi: se non si trova una soluzione gli sbarchi aumenteranno esponenzialmente.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles