MOSTRA SUI GIOCHI E GIOCATTOLI ANTICHI

0
444

Anche quest’anno a Caltagirone, capitale italiana della ceramica, ha luogo la mostra sui fischietti in terracotta dedicata ai “Giochi e Giocattoli Antichi” organizzata dall’ Associazione Culturale “Terra Erea” in collaborazione con i Musei Civici e il patrocinio del Comune di Caltagirone.

Questo antico giocattolo, simbolo della tradizione ceramista calatina, torna ad essere
promotore della memoria storica e culturale della città, creando inoltre un ulteriore momento di offerta turistica come spiega il sindaco Gino Ioppolo durante l’inaugurazione. Ad allietare i visitatori durante la serata di apertura, i cori congiunti di voci bianche “Puellae et Pueri Cantores” e di voci femminili “Alma Mater Cantorum” accompagnati al pianoforte dal Maestro Michele Cancemi e diretti dal Maestro Giuseppe Garra.

Numerosi i ceramisti che, con le loro sapienti creazioni, hanno aderito all’iniziativa, oltre ad alcuni alunni del Liceo Artistico di Militello. Tra gli artisti ricordiamo Antonio Barletta, Ilaria Biffara e Giampaolo Santoddì, Irene Cabibbo, Ivano Agatino Carpintieri (scultore di Mascalucia), Giacomo Cusumano, Vincenzo Forgia, Santina Grimaldi, Duglas Mauro, Mario Milazzo, Antonino Navanzino, Luigi Navanzino, Mara Romano, Vincenzo Velardita.

La mostra si propone di riscoprire quei “Giochi e Giocattoli” che rallegravano i bambini, giocattoli che narrano di un tempo passato che aveva il sapore della semplicità e dell’ingegnosità di sapienti artigiani. Come dichiara Omar Gelsomino, presidente dell’associazione culturale organizzatrice: “Un ritorno al passato che si vuol riscoprire coniugando l’antica tradizione del fischietto, riportandoci indietro nel tempo e in quella che è stata anche la nostra storia”.

La mostra sarà visitabile fino al 30 Aprile 2017, presso le Sale Esposizioni Temporanee della Corte Capitaniale, via Duomo 7.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here