Monaco-Borussia Dortmund. Fuori l’ “outsider”.

0
304
Avete mai provato nella vostra vita quella sensazione irritante di essere sottovalutati? Di non esser presi in considerazione? Di esser accantonati?… Seccante, vero? Ora provate a mettervi nei panni di Monaco e Borussia Dortmund.
Sta sera allo Stade Louis II, i francesi e i tedeschi, si troveranno di fronte per giocarsi l’ accesso alla semifinale del torneo più prestigioso d’ Europa, seguito da appassionati in tutto il mondo. Eppure, gli occhi della maggior parte degli amanti di questo meraviglioso sport, non saranno illuminati dallo spettacolo previsto nel Principato. Ma saranno catturati dall’ orda blaugrana presente al Camp Nou, 689 km più a ovest, dove Messi e compagni brandiranno i vessilli al grido di “remuntada”. Retromarcia. Torniamo sul verde manto che ospiterà lo scontro tra i monegaschi e i gialloneri.
Varrebbe di più la pena assistervi e perdersi la MSN? In verità, sì. Legittimo chiedersi la motivazione.. sfida meno affascinante a livello storico, più fredda a livello di tifoseria, assenza di fuoriclasse. Stop. Ragioniamo.
Monaco e Borussia Dortmund sono due delle squadre che giocano il calcio più propositivo d’ Europa, due squadre giovani, frizzanti, veloci, che non hanno paura di affrontarsi a viso aperto. La gara di andata lo dimostra, finita 2-3 in favore dei francesi. Sono due fucine di talenti, che dipingono calcio, che si divertono e fanno divertire. Merito anche dei propri maestri d’ orchestra, Jardim e Tuchel, abili nel far esplodere ed esprimere il genio e l’ estro dei rispettivi giocatori.
Due squadre che come poeti sono invasate dal dio del calcio, e che del calcio, quindi, ne fanno una religione. E a giudicare dai numeri, anche del goal. Centotrentatre reti stagionali complessive per il Monaco, impressionante. Novantaquattro per il Borussia.

Numeri che molto probabilmente, nonostante le assenze, non rimarranno tali a fine partita, visto il potenziale offensivo e la classe presente in entrambe le compagini. I francesi dovranno rinunciare a Fabinho (squalificato), jolly tutto fare, imprescindibile (malgrado il rigore calciato fuori nella gara di andata), e a Sidibé costretto ai box. Jardim si affiderà
soprattutto al genietto portoghese Bernardo Silva, al Tigre Falcao e alle immense potenzialità del giovane Mbappé. I Tedeschi, privi di Gotze e Schurrle, riporranno le proprie speranze di ribaltone nella fantasia di Reus e nel fortissimo Aubameyang.
Comunque vada in Spagna, chi strapperà la qualificazione sta sera al Louis II, si ritroverà nell’ urna di Nyon circondato da predatori, sulla carta, molto più famelici. Ma attenzione, perché biancorossi o gialloneri che siano, potrebbero riservare sorprese anche nel prossimo turno di Champions League. E allora fuori l’ “outsider”!
Probabili Formazioni:
Monaco (4-4-2): Subasic; Touré, Glik, Jemerson, Mendy; Bernardo Silva, Bakayoko, Moutinho, Lemar; Falcao, Mbappé. Allenatore: Leonardo Jardim.

Borussia Dortmund (4-5-1): Burki; Piszczek, Papastathopoulos, Bender, Schmelzer; Dembélé, Weigl, Castro, Guerreiro, Reus; Aubameyang. Allenatore: Thomas Tuchel.

Quote Snai:
    1                         X                         2

2,95                 4,25                 2,10

GOL 1,28    NOGOL 3,30

UNDER 3,25     OVER 1,30

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here