lunedì, Giugno 24, 2024

Louis Vuitton: cosa ricordare della sfilata primavera-estate 2024 sugli Champs-Élysées

La maison francese ha ospitato una manciata di ospiti al 103 di avenue des Champs-Élysées, attualmente in fase di ristrutturazione. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla sfilata di Parigi.

Al ritmo delle canzoni del cantautore francese Zaho de Sagazan, la collezione primavera-estate 2024 di Louis Vuitton ha preso vita tra le mura del 103 Avenue des Champs-Elysées, in fase di ristrutturazione per ospitare il prossimo progetto di Louis Vuitton. Per l’occasione, Nicolas Ghesquière ha immaginato una collezione più intrisa di morbidezza, con giochi di drappeggi e colori vibranti, presentata davanti a un front row di star. Ecco uno sguardo al passato.

Cosa possiamo trarre dalla sfilata primavera-estate 2024 di Louis Vuitton sugli Champs-Élysées?

L’arredamento originale

In omaggio al viaggio, parte integrante del patrimonio Louis Vuitton, Nicolas Ghesquière ha chiesto a James Chinlund di progettare una mongolfiera avvolta da vele drappeggiate create da Penique Productions. Una scenografia mozzafiato che crea l’illusione di tonalità estive.

I momenti salienti della sfilata Louis Vuitton primavera 2024 sugli Champs-Élyses
Il nuovo orologio Tambour
Per la prima volta dal lancio dell’Orologeria Louis Vuitton, Nicolas Ghesquière ha fatto sfilare l’ultimo oggetto del desiderio della Maison francese. In altre parole, l’orologio Tambour, rivisto e corretto. È dotato di un bracciale integrato e di un nuovo movimento automatico. Disponibile in cinque versioni, l’orologio Tambour è l’ultimo dettaglio per completare un look.

Silhouette vaporose


Per aprire la sfilata, Nicolas Ghesquière ha immaginato una serie di silhouette con un’estetica molto lontana da quella presentata nelle ultime stagioni. Finiti i tempi del nero e dei tagli netti, i look della primavera-estate 2024 di Louis Vuitton sono stati immaginati con tessuti leggeri e tagli ampi, giocando la carta della stratificazione e mescolando e abbinando le stampe.

Spalle importanti


Il look della primavera-estate 2024 è stato definito dal gioco di spalle. La giacca da ufficiale è vestita con un colletto alla Mao e indossata da sola come pezzo forte, mentre il bomber è maxi, con minigonna, in tonalità satinate e dettagli candy. Arrotondate o grafiche, le spalle danno ritmo alla silhouette.

Dettagli di gioielleria


Per esaltare i look in bianco e nero della sfilata, bottoni gioiello e catene scintillanti hanno aggiunto la giusta quantità di luce. Nicolas Ghesquière ha ridefinito lo chic francese utilizzando questa combinazione cromatica anche negli accessori. La borsa di punta della stagione era bicolore, con una rivisitazione del logo LV, mentre le scarpe assumevano linee artistiche e infondevano nuova vita alla tradizionale décolleté.

La prima fila di stelle


Pharrell Williams, Cate Blanchett, Stacy Martin e Zendaya, più sublime che mai in un lungo abito immacolato con dettagli dorati, sono solo alcune delle celebrità che hanno sfilato in prima fila alla sfilata primavera-estate 2024 di Louis Vuitton.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles