Il derby lombardo tra Mantova e Cremonese vede il successo dei grigiorossi, pur con qualche patema: gli ospiti, trascinati da una doppietta di Brighenti, espugnano il Martelli e salgono a quattro punti in graduatoria. La squadra di Montorfano scatta meglio dai blocchi di partenza e piazza un micidiale uno-due tra il 30′ e il 33′: Brighenti dapprima sfrutta un assist di Di Francesco, poi concede il bis approfittando di una respinta corta di Festa su tiro di Marchi. Nel secondo tempo i virgiliani crescono, la Cremonese resta in dieci (rosso a Jadid) e al 78′ Tomicic rimette in corsa i locali: nonostante il forcing finale, tuttavia, il punteggio non cambia.

Renate-Monza 2-3
Partita pirotecnica allo stadio Città di Meda: il derby brianzolo tra Renate e Monza si chiude con il punteggio di 2-3 per gli ospiti. Grande partenza dei ragazzi di Pea, che passano subito Anastasi. All’11’ arriva il pareggio, immediato, di Iovine, mentre lo stesso centrocampista firma centoventi secondi dopo la sua personale doppietta e il sorpasso dei padroni di casa. Allo scadere del primo tempo ecco il nuovo pareggio: la firma è quella di Vita, per il gol che probabilmente indirizza l’incontro. Al 64′ arriva infatti il 2-3, decisivo: secondo gol in campionato per bomber Virdis, prelevato dal Savona nella sessione estiva del mercato. La risposta del Renate s’infrange sul palo: Curcio va ad un passo dal 3-3, ma finisce con un successo dei biancorossi, ancora a punteggio pieno.

SudTirol-Bassano 2-3
Il Bassano Virtus si sblocca: gli uomini di Tonino Asta sbancano Bolzano con uno scoppiettante 3-2 e riscattano così il ko della prima giornata con il Pavia. La partita contro il Sudtirol è molto divertente e ricca di emozioni: già al 13′ gli ospiti passano in vantaggio con Proietti, bravo a finalizzare uno schema su punizione, ma al 35′ gli altoatesini pareggiano con rigore di Campo (fallo di Priola su Cia). Il match cambia al 49′ quando i locali restano in dieci (espulso Martin): il Bassano ne approfitta e vola sul 3-1 con Semenzato e Nole’, a nulla serve la rete messa a segno da Lendric.

Torres-Como 0-2
Un gol per tempo e il Como espugna Sassari: la squadra lariana stoppa 2-0 la Torres e sale a quota quattro in classifica. Il primo tempo è molto equilibrato, ma al 39′ gli ospiti passano: ottimo fraseggio dei ragazzi di Colella, De Sousa serve Cristiani e quest’ultimo va in gol con un diagonale. Il raddoppio arriva al 53′ con Curti, che trova il gol sugli sviluppi di un corner: la Torres ha poche idee e il punteggio non cambia più.

Pavia-Pro Patria 5-3
Come Udinese-Verona 3-5 della stagione ’84-’85, quella dello scudetto gialloblù: il Pavia rischia la figuraccia con la Pro Patria, si fa riprendere dal 3-0 al 3-3 ma nel finale allunga fino al 5-3 e conquista i tre punti. La squadra di Maspero segna tre gol in quattro minuti, dall’11’ al 15′: sembra un’amichevole estiva, ma la Pro Patria ha carattere e nella ripresa, trascinata da capitan Serafini (doppietta per lui) recupera fino al 3-3. Il finale è senza schemi: Cristiani segna il 4-3 in mischia, poi è Sereni a mettere al sicuro la vittoria pavese.

Novara-FeralpiSalò 1-0
Il Novara vince 1-0 al Piola e brinda al suo primo successo stagionale in campionato. A regalare i tre punti alla squadra piemontese è un gran gol di Corazza, a segno al 28′ con un gran destro da fuori sul quale nulla ha potuto Branduani. Sterile la reazione del FeralpiSalo’ che non ha saputo quasi mai rendersi pericoloso dalle parti di Tozzo. La squadra allenata da Scienza incassa cosi’ il primo ko stagionale e non riesce a bissare il successo casalingo ottenuto all’esordio contro il Real Vicenza.

Giana Erminio-Lumezzane 2-0
Esordio col botto per la Giana Erminio, che al Brianteo batte 2-0 il Lumezzane. Decidono le reti, una per tempo, di Perna e Crotti, che scavano il solco decisivo in favore del club di Gorgonzola. Primi punti tra i professionisti per i biancazzurri, che dovranno recuperare la sfida della prima giornata contro l’Arezzo. Batosta non indifferente per i valgobbini dopo il 2-0 rifilato al Pordenone nella giornata d’esordio. Mercoledì prossimo si torna in campo per il turno infrasettimanale: il Lumezzante in casa contro il Mantova, la Giana in trasferta a Bassano.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here