Jason Kay: the voice of the Jamiroquai, oggi il compleanno

0
480

Il 30 dicembre 1969 nasce Jason Kay, il cantante inglese della band jazz-funk Jamiroquai. Dal primo demo “When You Gonna Learn?” il musicista crea il suo gruppo con degli amici, nel 1989. Da qui, il successo della band che scala le classifiche, con le vendite che superano i trenta milioni di album.

Jason Kay: la biografia

Nel Nord Ovest del Regno Unito, Jason Kay nasce a Stretford ed i genitori sono Karen Kay e Luís Saraiva. La madre è una celebrità nota del cabaret e della televisione, mentre il padre è un musicista. Jason alla nascita perde il gemello David e cresce con la madre, solo successivamente incontra il padre. A fronte di ciò un’infanzia con spostamenti tra le contee inglesi di Suffolk, Devon, fino al trasferimento con la madre a Londra, nel quartiere di Ealing. Come formazione scolastica, Jason frequenta gli studi nell’Oakham all’interno della contea di Rutland ed in adolescenza alla Twyford High School.

Presto la passione per la musica coinvolge Jason, che abbandona la casa materna e la scuola, per vivere libero tra le strade londinesi. A fronte di ciò, il musicista rimane allo sbando e senza certezze, con una realtà di droghe e furti. In seguito, il ritorno dalla madre con i riferimenti del mondo di strada, per l’influenza musicale dell’hip hop, la break dance e l’arte dei graffiti. Dopo diverse esperienze di canto ed esibizioni nei cabarets con la madre, Jason Kay abbraccia la musica nello stile di Roy Ayers e Stevie Wonder. Sulla Grange Road, il cantante si mostra nelle performances musicali con i primi concerti nei pubs in Spring Road, in Brodway Boulevard ed al “The Haven”.

Il gruppo jazz dei Jamiroquai

Nel 1989, Jason riceve in regalo da un amico uno studio di registrazione musicale, per esercitare la sua passione. Da qui l’incontro con Wallis Buchanan, suonatore di strumenti a fiato, con il quale ed altri musicisti il cantante crea la band dei Jamiroquai. Nella band jazz: alle tastiere Toby Smith, al basso Stuart Zender, alla batteria Derrick McKenzie, al didgeridoo Wallis Buchanan, alla chitarra Gavin Dodds, alle percussioni Maurizio Ravelico ed ai fiati Johnny Thirkell. Dal debutto con il brano “When You Gonna Learn?più di trenta milioni di album venduti ed un guadagno per Jason Kay di quasi 40 milioni di sterline.

Dopo lo strepitoso successo del primo singolo, il gruppo musicale ottiene un contratto con la casa discografica inglese Acid Jazz Records, poi Kay firma per il colosso statunitense Sony BMG Music Entertainment. Nel 1993, esce pubblicamente il primo album dal nome “Emergency on Planet Earth”, che regala la notorietà all’artista inglese tra i migliori talenti. Alla conclusione del contratto con Sony nel 2007, segue il terzo album “Travelling Without Moving”, con il premio MTV Video Music Awards per il brano “Virtual Insanity”.