venerdì, Aprile 19, 2024

Il Regno Unito propone un piano in cinque punti per la pace a Gaza

Il Regno Unito propone un piano in cinque punti per la pace a Gaza. Questo piano prevede che la creazione di uno Stato palestinese, il rilascio degli ostaggi e l’espulsione di Hamas da Gaza.

Il Regno Unito propone un piano di pace per Gaza

Il Financial Times ha riferito che il Regno Unito ha proposto un piano in cinque punti che ritiene metterà fine alla guerra tra Israele e il gruppo palestinese Hamas. Secondo quanto riferito, il ministro degli Esteri britannico David Cameron ha discusso questa iniziativa con i leader israeliani e palestinesi mentre era in visita nella regione questa settimana. Il Times ha riferito che il piano di cinque punti propone di stabilire un “orizzonte politico” per la creazione di uno Stato palestinese e la formazione di un governo palestinese che governerebbe la Cisgiordania e la Striscia di Gaza dopo la guerra. Tuttavia, il piano prevede che Hamas, affinché funzioni, dovrebbe rilasciare gli ostaggi e fermare gli attacchi contro Israele. Ciò include l’espulsione dei leader di Hamas dalla Striscia di Gaza – in particolare Yahya Sinwar, che ha orchestrato il massacro del 7 ottobre.

Il Times ha anche riferito che il piano è già stato condiviso dal Regno Unito con i governi arabi, statunitensi e europei. Tuttavia, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha escluso qualsiasi iniziativa verso la creazione di uno Stato palestinese o la collaborazione con l’Autorità Palestinese, oltre a respingere qualsiasi cessate il fuoco permanente come parte di un accordo sugli ostaggi.


Leggi anche: Accuse contro l’UNRWA: di cosa si tratta?

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles