I cattolici statunitensi salutano Biden: è il loro uomo

0
367
Biden uomo della chiesa

Per i cattolici statunitensi è indubbiamente il loro uomo e stiamo ovviamente parlando di Biden. Non nascondono assolutamente la loro soddisfazione, la stessa di Bergoglio, già dimostrata nel non dare udienza a Pompeo.

I Cattolici statunitensi salutano Biden: elogio alla follia o consapevolezza?

Non si fanno scappare l’occasione di celebrare con un comunicato stampa deciso. Quindi crediamo nella consapevolezza della loro scelta, a quanto pare ponderata dai vertici.

Il comunicato stampa

Riconosciamo che Joseph Biden, è il 46º presidente degli Stati Uniti. A lui vanno le nostre congratulazioni e lo riconosciamo come secondo presidente degli Stati Uniti di religione cattolica. Ringraziamo Dio per la benedizione della libertà. Il popolo statunitense lo ha detto in questa elezione. Ora è il momento che i nostri leader si riuniscano in uno spirito di unità nazionale e si predispongano al dialogo e all’impegno per il benessere comune. Come cattolici e statunitensi, le nostre priorità e la nostra missione sono chiare. Siamo qui per seguire Gesù Cristo, per dar testimonianza del suo amore nelle nostre vite e costruire il suo Regno sulla terra. Credo che in questo momento della storia statunitense, i cattolici abbiano il dovere speciale di essere portatori di pace. Ma anche di promuovere la fraternità e la fiducia reciproca e pregare con uno spirito rinnovato“.

La Chiesa si tuffa nei valori democratici?

La democrazia richiede che tutti noi ci comportiamo come persone curiose e disciplinate. E per questo è necessario che si rispetti la libertà di espressione della propria opinione e che ci si tratti reciprocamente con carità e senso civico, anche quando ci sono profonde divergenze nei nostri dibattiti su questioni legate alle leggi e alle politiche pubbliche“.

Un comunicato lungo e esplicativo

Nel far questo, riconosciamo che Joseph R. Biden, Jr., ha ottenuto un numero di voti sufficiente per essere eletto 46º presidente degli Stati Uniti. A lui vanno le nostre congratulazioni e riconosciamo che sarà, insieme al defunto presidente John F. Kennedy, il secondo presidente degli Stati Uniti di religione cattolica. Le nostre congratulazioni anche alla Senatrice della California Kamala D. Harris, prima donna della storia ad essere eletta vice presidente. Chiediamo alla Santissima Vergine Maria, patrona di questa grande nazione che interceda per noi. Che ci aiuti a lavorare insieme per portare a compimento la bella visione dei missionari e fondatori degli Stati Uniti: una nazione, rispettosa di Dio, dove si difende la santità di ogni vita umana e si garantisce la libertà di coscienza e la libertà religiosa“.

Indubbiamente i cattolici statunitensi hanno voluto chiarire la loro posizione. Non hanno lasciato nulla al caso, soprattutto nel proclamare Biden Presidente. “Nel far questo, riconosciamo che Joseph R. Biden“, questo è il passaggio più importante. Per chi segue la Chiesa questa è la benedizione Suprema: Trump dovrà farsene una ragione.

Commenti