venerdì, Giugno 21, 2024

Guerra in Ucraina: la Russia attacca anche Leopoli

Prosegue la guerra in Ucraina, dove la Russia attacca il Donbass. Gli attacchi da parte delle forze russe però non si limitano solo a questa regione. Secondo quanto riferito, infatti, l’esercito russo avrebbe lanciato cinque missili contro Leopoli. Negli attacchi sarebbero morte sei persone.

La Russia vuole conquistare il Donbass?

Prosegue la Guerra in Ucraina. Le forze russe puntano a conquistare il Donbass. Secondo quanto riferito, la Russia ha bombardato nove insediamenti nell’Oblast di Donetsk nelle ultime 24 ore. Secondo il ministero dell’Interno, due persone sono state uccise e nove persone sono rimaste ferite. Almeno 20 strutture civili sono state danneggiate, tra cui edifici residenziali, infrastrutture ferroviarie e uno stadio. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo ultimo discorso, ha affermato che la Russia vuole distruggere completamente il Donbass. “L’esercito russo, come sta distruggendo Mariupol, vuole anche spazzare via altre città, altre comunità delle regioni di Donetsk e Lugansk. La Russia vuole letteralmente finire e distruggere il Donbass”, ha detto Zelensky.

Guerra in Ucraina: la Russia attacca anche Leopoli

Ma gli attacchi delle forze russe non si limitano al solo Donbass. Secondo quanto riferito dal sindaco di Leopoli, Andriy Sadovy, questa mattina l’esercito russo ha lanciato cinque missili contro la città. Anche il governatore dell’Oblast di Leopoli, Maksym Kozytskyi, ha confermato gli attacchi. Kozytskyi ha riferito che negli attacchi sono morte 6 persone e 8 sono rimaste ferite. Inoltre ha affermato che i missili hanno colpito alcune infrastrutture militari e un’officina di riparazione delle auto.


Leggi anche: Zelensky: “La situazione a Mariupol è disumana”

Ucraina: affondata nave da guerra russa nel Mar Nero

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles