venerdì, Maggio 24, 2024

Gli USA vietano le importazioni di alluminio, rame e nichel dalla Russia

Nuove sanzioni di Washington contro Mosca. Gli USA vietano le importazioni di alluminio, rame e nichel dalla Russia. “Le nuove sanzioni contro la Russia sono il segnale degli USA all’Ucraina di non negoziare”, ha detto l’ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov.

Gli USA vietano le importazioni di alluminio, rame e nichel di origine russa

Il Dipartimento del Tesoro americano ha annunciato che gli USA hanno vietato l’importazione di alluminio, rame e nichel dalla Russia. Dal divieto sono esclusi l’alluminio, il rame e il nichel di origine russa prodotto prima del 13 aprile 2024. Il Tesoro americano ha chiarito che le nuove misure sanzionatorie sono state adottate in coordinamento con il Regno Unito. Le restrizioni limitano inoltre l’uso di alluminio, rame e nichel di origine russa sulle borse globali dei metalli e sulle transazioni di derivati ​​over-the-counter. Di conseguenza, al London Metal Exchange (LME) e al Chicago Mercantile Exchange (CME) sarà vietato accettare metalli russi.

Non si è fatta attendere la risposta della Russia. “Con l’introduzione di nuove sanzioni contro la Russia, gli USA inviano un segnale a Kyiv affinché non accetti i negoziati con Mosca, ha detto ai l’ambasciatore russo a Washington Anatoly Antonov. “Le nuove restrizioni dovrebbero essere considerate come una risposta alla disponibilità della Russia ad avanzare proposte concrete per riprendere i negoziati per risolvere il conflitto in Ucraina? In questo caso, lo scopo delle sanzioni è chiaro: un segnale a Kyiv con indicazioni di non accettare a nulla, anche se ciò porta alla caduta del fronte”, ha aggiunto.


Leggi anche: L’UE sta lavorando al 14° pacchetto di sanzioni contro la Russia

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles