domenica, Maggio 19, 2024

Esplorate il mondo segreto degli elefanti con la nuova mostra del Museo americano di storia naturale

Dalla steppa dell’era glaciale alle giungle dell’Africa, gli elefanti hanno una lunga e ricca storia su questo pianeta. La mostra “Il mondo segreto degli elefanti” all’American Museum of Natural History esplora gli impressionanti modi in cui gli animali si sono evoluti e ciò che il futuro ha in serbo per loro.

Gli elefanti e gli esseri umani hanno origini lontane. Protagonisti di antiche pitture rupestri o di moderni cartoni animati per bambini, questi pachidermi hanno catturato la nostra immaginazione fin dalla preistoria. Sebbene la maggior parte delle culture veda gli elefanti sotto una luce positiva, il nostro rapporto con loro è spesso conflittuale. Le minacce causate dall’uomo, come la caccia, la perdita di habitat e i cambiamenti climatici, hanno portato molte specie all’estinzione o all’orlo di essa. Una nuova mostra in arrivo all’American Museum of Natural History di New York esplora il passato, il presente e il futuro di questi superlativi animali e il nostro ruolo nella loro sopravvivenza.

“Il mondo segreto degli elefanti” cerca di racchiudere in un’unica mostra l’intera storia dei più grandi mammiferi terrestri del mondo. La storia inizia circa 5 milioni di anni fa, quando i primi membri della famiglia Elephantidae si aggiravano sulla Terra. Un modello di mammut lanoso a grandezza naturale, con tanto di mantello in via di dismissione per l’estate, attira i visitatori quando girano l’angolo della sala del museo. Le altre specie estinte presentate possono sembrare meno familiari agli ospiti, come gli elefanti nani siciliani, che crescevano fino a raggiungere all’incirca le dimensioni degli elefanti africani appena nati.

Le specie viventi esaminate ne “Il mondo segreto degli elefanti” sono altrettanto impressionanti dei loro antenati preistorici. Le mostre interattive mettono in evidenza i loro incredibili adattamenti, dalle orecchie che regolano la temperatura alle proboscidi destre. Oltre alle loro caratteristiche fisiche uniche, gli elefanti vantano una ricca vita emotiva e sociale. A un certo punto, gli ospiti vengono incoraggiati a “parlare da elefante” dopo aver appreso come gli animali utilizzino suoni e comportamenti diversi per comunicare tra loro saluti, gioco, corteggiamento e lutto.

Dopo aver illustrato gli straordinari modi di vivere degli elefanti, la mostra si addentra in un’analisi di come il loro stile di vita naturale sia minacciato. Oggi esistono solo tre specie di elefanti – gli elefanti della savana africana, gli elefanti della foresta africana e gli elefanti asiatici – e sono tutte classificate come a rischio di estinzione.

“Speriamo che la gente apprezzi di nuovo gli elefanti e pensi a quale sia il nostro ruolo nel pianeta per garantire la presenza di elefanti nel tempo”, ha dichiarato Lauri Halderman, vicepresidente senior della mostra, durante un evento stampa. “Credo che la mostra sia anche una celebrazione degli elefanti. Sono così sorprendenti, in tutti i modi in cui si sono adattati […] Spero che la mostra dia alle persone la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo che non conoscevano da anni di esposizione agli elefanti nella cultura pop”.

“Il mondo segreto degli elefanti” ha aperto al pubblico lunedì 13 novembre.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles