EMA: vaccino Pfizer per fascia 5-11 anni di età

EMA autorizza la somministrazione del vaccino di Pfizer-BioNTech ai bambini tra i 5 e gli 11 anni.

0
299
EMA: vaccino Pfizer

L’incremento costante dei casi di contagi Covid suscita non poche preoccupazioni. Per via della variante Delta che si sta diffondendo in modo più veloce del ceppo originale del coronavirus. Difatti stiamo assistendo ad una violenta quarta ondata. Che ha colpito l’Europa. Soprattutto per quanto riguarda l’area più a est. Il primo obiettivo dunque da parte del governo è quello di dare nuova linfa alla campagna vaccinale. Perciò il ministro della Salute Roberto Speranza apre alle vaccinazioni dei più piccoli. Che potrebbero essere autorizzate per Natale, in seguito al via libera dell’Ema al vaccino Pfizer. Per la fascia 5-11 anni di età.

EMA: via libera al vaccino Pfizer per i più piccoli?

L’EMA dunque, ha dato il via libera alla somministrazione del Vaccino Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni di età. La dose somministrata sarà inferiore a quella per i più grandi, 10 µg rispetto a 30 µg. Ed anche per i piccoli ci saranno due inoculazioni a distanza di tre settimane. Con iniezioni nella parte superiore del braccio. Si attende a giorni il parere di Aifa. Il siero Pfizer, potrebbe diventare un efficace scudo per i piccoli a rischio. Ma anche inibire la circolazione del virus in quegli ambienti in cui di solito prolifera. Soprattutto adesso che la variante Delta, più aggressiva e contagiosa, sta prendendo il sopravvento.

Vaccino Covid under 12: il punto sulla sperimentazione

Il report redatto da EMA sulla sperimentazione di Pfizer per la fascia di età dai 5 agli undici anni riguarda un campione di circa 2mila bambini. Che non hanno contratto il coronavirus. Di questi 1.305 hanno ricevuto il vaccino e 3 hanno sviluppato sintomi da COVID-19. Mentre 663 hanno ricevuto il placebo, sviluppando in 16 la malattia. Lo studio ha quindi dimostrato l’efficacia del vaccino al 90,7% nel prevenire il covid. Tra gli effetti indesiderati si annoverano indolenzimento nella zona dell’iniezione, stanchezza, mal di testa, dolori muscolari e articolari. Brividi e febbre. Gli esperti dell’EMA pertanto   raccomandandano la somministrazione del siero Pfizer-BioNTech sulla fascia d’età 5–11. In quanto i benefici superano di gran lunga i rischi di Covid grave.