Courmayeur (Aosta) – Conferma chiusura Val Ferret: la situazione e critica su ghiacciaio di Planpincieux

0
279
Il ghiacciaio di Planpincieux (circa 500.000 metri cubi) situato tra i 2.600 e i 2.800 metri di quota, che sta scivolando a valle a causa dello sbalzo di temperature degli ultimi giorni, Courmayeur, 6 Agosto 2020. ANSA/FONDAZIONE MONTAGNA SICURA

Il bollettino di allettamento del ghiacciaio di Planpincieux emesso nel primo pomeriggio conferma che permangono i “trend anomali delle temperature” e le conseguenti variazioni “anomale del deflusso idrico”.

Cioè il rialzo termico, iniziato ieri dopo giorni di freddo, continua a provocare l’aumento della pressione dell’acqua che scorre tra la roccia e un blocco di ghiaccio da 510 mila metri cubi, che rischia di sollevarsi e scivolare a valle.


    Alla luce dell’ultimo bollettino il Comune di Courmayeur mantiene “tutte le misure di prevenzione di Protezione civile” disposte nella serata di mercoledì scorso, dall’evacuazione di un tratto della Val Ferret (una trentina di abitazioni) alla chiusura dell’accesso alla vallata.

Il bollettino è redatto da Fondazione montagna sicura per conto della Struttura organizzativa Assetto idrogeologico dei bacini montani della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Commenti