venerdì, Aprile 19, 2024

Cina e Georgia cercano migliore cooperazione

Cina e Georgia cercano una maggiore cooperazione. Il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro georgiano Irakli Gharibashvili hanno discusso di ampliare i legami bilaterali in diversi settori.

Cina e Georgia cercano maggiori legami bilaterali

Cina e Georgia hanno trasformato i loro legami bilaterali in una partnership strategica. Secondo quanto riferito dall’agenzia stampa statale cinese Xinhua, il primo ministro georgiano Irakli Gharibashvili ha incontrato il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro Li Qiang durante una visita in Cina. “Le due parti hanno deciso di elevare le relazioni bilaterali a una partnership strategica”, ha riferito Xinhua.

Xinhua ha scritto che “Cina e Georgia ribadiscono il loro rispetto per la sovranità, l’indipendenza e l’integrità territoriale di tutti i paesi e che la Georgia aderisce fermamente al principio di Cina unica”.  Ha poi scritto che “le due parti sono disposte a rafforzare le consultazioni politiche ad alto livello su questioni di reciproco interesse ea rafforzare la fiducia strategica reciproca”. Parlando di commercio, Xinhua ha scritto che “entrambe le parti hanno accolto con favore la costante crescita del commercio bilaterale negli ultimi anni e hanno espresso la disponibilità ad aumentare ulteriormente il commercio bilaterale, ottimizzarne la struttura, espandere i tipi di prodotti e aumentare l’esportazione di beni e servizi georgiani verso la Cina”.

Cina e Georgia hanno anche discusso di approfondire le relazioni bilaterali migliorando la cooperazione scientifica e tecnologica, rinnovando in primis l’accordo di cooperazione nel campo della scienza e della tecnologia firmato tra la Repubblica popolare cinese e la Georgia nel 1993. I due Paesi hanno inoltre concordato di rafforzare la cooperazione culturale.

Dominio internazionale

Parlando di dominio internazionale, Xinhua ha scritto: “Le due parti rafforzeranno il coordinamento e la collaborazione negli affari regionali e internazionali, sosterranno congiuntamente il vero multilateralismo, sosterranno fermamente il sistema internazionale incentrato sulle Nazioni Unite, l’ordine internazionale basato sul diritto internazionale e le norme fondamentali che disciplinano le relazioni internazionali sostenute dagli scopi e principi della Carta delle Nazioni Unite e promuovere l’instaurazione di un nuovo tipo di relazioni internazionali. Le due parti sostengono inoltre la promozione dei valori comuni dell’umanità di pace, sviluppo, equità, giustizia, democrazia e libertà, rispettano la scelta indipendente di tutte le persone di un percorso di sviluppo adatto alle loro condizioni nazionali e promuovono la costruzione di una comunità con un futuro condiviso per l’umanità”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles