lunedì, Giugno 24, 2024

CINA: A PECHINO LE PIOGGE PIÙ INTENSE DA ALMENO 140 ANNI

Durante il passaggio del micidiale tifone Doksuri, la capitale cinese ha registrato le precipitazioni più intense dall’inizio delle registrazioni meteorologiche nel 1883.
La capitale cinese Pechino, colpita da alluvioni mortali, ha registrato le precipitazioni più intense da almeno 140 anni a questa parte, come hanno annunciato mercoledì i servizi meteorologici.

Il “valore massimo” delle precipitazioni registrato tra sabato sera e mercoledì mattina in una stazione della città è stato di 744,8 millimetri, la “precipitazione più intensa degli ultimi 140 anni”, secondo il Dipartimento meteorologico di Pechino.
Le registrazioni precise sono iniziate nel 1883. “Il precedente record (…) prima dell’attuale periodo di piogge” era stato stabilito nel 1891 con 609 millimetri, ha sottolineato il dipartimento. Le piogge torrenziali che hanno colpito Pechino e la vicina provincia di Hebei (nord) hanno causato almeno 20 morti e 19 dispersi, secondo i media ufficiali, con le inondazioni che hanno sommerso le strade e interrotto le vie di comunicazione.

Almeno 20 morti nella regione, di cui undici a Pechino


Il tifone Doksuri, declassato a tempesta, sta attraversando la Cina da sud-est a nord da venerdì, quando ha colpito la provincia orientale del Fujian dopo aver colpito le vicine Filippine.

Sabato sono iniziate a cadere piogge torrenziali nell’area di Pechino. In sole 40 ore, la capitale cinese ha visto l’equivalente delle precipitazioni medie di un intero mese di luglio. Secondo la CCTV, le piogge torrenziali nella capitale hanno ucciso almeno 11 persone, tra cui un vigile del fuoco impegnato nelle operazioni di soccorso.
Nella vicina Hebei, le tempeste hanno causato almeno nove morti e sei dispersi, secondo la stessa fonte. Quest’estate la Cina sta vivendo condizioni meteorologiche estreme e temperature record, eventi che secondo gli scienziati sono aggravati dai cambiamenti climatici.

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles