sabato, Aprile 13, 2024

Christian De Sica: l’attore dal talento a volte nascosto

Oggi 5 Gennaio è nato Christian De Sica un attore che ha raccontato vizi e virtù degli Italiani nei Cinepanettoni e nei migliori film cult degli anni 70, 80 e 90. Ma definirlo attore è troppo poco visto che è un comico, cantante, showman, regista, sceneggiatore e conduttore televisivo italiano. Considerato il capostipite dei cinepanettoni, ha fatto coppia fissa nei film con Massimo Boldi detto Cipollino con cui hanno regalato risate e divertimento.


Christian De Sica: Esce il 24 novembre l’album “Merry Christian”


Christian De Sica: dove è nato l’attore?

L’attore Christian De Sica è nato a Roma il 5 gennaio 1951 ed è figlio del Grande Vittorio De Sica e dell’attrice spagnola Maria Mercader. Studia a Roma, conseguendo la maturità classica al Collegio Nazareno. Finite le scuole superiori va in Venezuela a lavorare in un albergo, ed è proprio lì che muove i primi passi da artista. Si iscrive nel 1970 alla Sapienza Università di Roma, senza però terminare gli studi presso la facoltà di Lettere. Nel 1973 partecipa al Festival di Sanremo cantando Mondo mio, ma i risultati non proprio soddisfacenti lo convincono a seguire le orme paterne e a dedicarsi al cinema. Grazie anche all’aiuto del padre riesce a muovere i primi passi nel mondo del cinema con registi come Aldo Lado (La cugina, 1974), Pasquale Festa Campanile (Conviene far bene l’amore, 1975) e Pupi Avati (Bordella, 1976).

Vittorio De Sica: un Gigante del Cinema Italiano

Il leggendario Vittorio De Sica è nato a Sora il 7 luglio 1901 e morto a Neuilly-sur-Seine (Parigi) il 13 novembre 1974 ed è stato uno dei padri del neorealismo e uno dei maggiori registi e interpreti della commedia all’italiana. Ha firmato film indimenticabili come Sciuscià, Ladri di biciclette, Ieri, oggi, domani, Il giardino dei Finzi Contini, La ciociara. Ioltre ha interpretato commedie famosissime Pane, amore e fantasia (1953), Pane, amore e gelosia del 1954, sempre a fianco di Gina Lollobrigida e Pane, amore e… del 1956, questa volta a fianco di Sophia Loren, I due marescialli (1961) con Totò. Molto attivo anche in tv, prese parte a programmi come Il Musichiere (1960), Studio Uno (1965), Sabato Sera con Corrado (1967), Delia Scala Story (1968), Stasera Gina Lollobrigida (1969), Canzonissima con Corrado e Raffaella Carrà (1970-71).

Christian De Sica: i film di maggiore successo

Nel 1982 interpreta con il cognato Carlo Verdone il film Borotalco che gli molta popolarità, con un protagonista dall’accento misto Ciociaro e Napoletano a cui piace cantare la canzone On Broadway dei Drifters con indosso solo una canottiera e una t-shirt. Il balletto di Carlo e Christian è diventato un cult intramontabile. Un anno dopo De Sica diventa protagonista in Sapore di mare, diretto da Carlo Vanzina. Nello stesso anno De Sica torna al fianco di Calà e anche di un giovane Claudio Amendola in Vacanze di Natale, primo cinepanettone da lui interpretato, sempre diretto da Vanzina e prodotto da Luigi e Aurelio De Laurentiis seguito da Vacanze in America. Da allora Christian De Sica è diventato la figura simbolo dei cosiddetti Cinepanettoni e film di tema simile, pellicole che sono solite essere distribuite sempre a ridosso delle vacanze natalizie.

I classici cinepanettoni

L’attore Christian de Sica ha interpretato questi cinepanettoni: Yuppies 2, Sognando la California, Vacanze di Natale 91, Anni 90, Anni 90 parte II, S.P.Q.R. 2000 e ½ anni fa, Vacanze di Natale ’95, A spasso nel tempo, A spasso nel tempo: l’avventura continua, Paparazzi, Vacanze di Natale 2000, Body Guards-Guardie del corpo, Merry Christmas, Natale sul Nilo, Natale in India, Christmas in Love. Neri Parenti ingaggiò Christian insieme a Massimo Boldi, diventando così la coppia simbolo delle commedie natalizie. La coppia artistica si separa nel 2005.

Le pellicole natalizie separate di De Sica e Boldi

Dopo la separazione artistica da Massimo Boldi, nel 2006 torna nella sale con un nuovo cinepanettone diretto da Neri Parenti: Natale a New York. Poi arriverà Natale in crociera, Natale a Rio, Natale a Beverly Hills, Natale in Sud Africa, Natale a Cortina. Mentre Boldi continua la sua carriera cinematografica con: Olé, Matrimonio alle Bahamas, La fidanzata di papà. Nel 2018, dopo 13 anni di separazione Christian torna sul grande schermo assieme a Massimo Boldi con un nuovo film dal titolo Amici come prima. Il 13 dicembre 2020 esce il nuovo film con Boldi, intitolato In vacanza su Marte. L’ultimo film di Natale di De Sica è diretto da Alessandro Siani “Chi ha incastrato Babbo Natale” dove De Sica veste i panni di un vecchio e panciuto Babbo Natale uscito nei Cinema il 16 Dicembre 2021.

Christian De Sica: la tecnica drammatica non visibile

Durante il film Sono solo fantasmi del 2019 è stato possibile vedere la bravura recitativa di Christian anche nei ruoli meno divertenti. Il terrore e la paura del personaggio di fronte a spiriti maligni e streghe hanno tracciato un focus sulle reali possibilità di far riflettere anche senza fare il giullare o il marito che tradisce immancabilmente la moglie. L’arte è far ridere anche solo con un gesto, un’espressione facciale, mentre far piangere e far riflettere significa entrare nel cuore e nell’anima delle persone e smuovere le loro emozioni profonde. La malinconia per la mancanza di un padre così ingombrante e talentuoso nella pellicola in questione rispecchia perfettamente. Dovrebbe provare a approcciarsi a film dalla tematiche forti per mostrare tutte le sue qualità attoriali.

Vita privata

De Sica è sposato con Silvia Verdone (sorella di Carlo, suo compagno di classe al liceo, e figlia dello storico del cinema Mario) dalla quale ha avuto due figli Brando e Maria Rosa. Anche il figlio Brando ha deciso di intraprendere la via dello spettacolo, studia recitazione presso la University of Southern California. Celebre la sua battuta che è entrata nel lessico degli Italiani come “delicatissimo”. Christian inoltre ha una voce perfetta per il canto, così armoniosa e chiara, da far recepire ogni singola parola. Non passa sicuramente indifferente, che si amino o meno i Cinepanettoni De Sica ha raccontato alla perfezione un Italia furba e scaltra che assomiglia fin troppo a quella reale. Vi lasciamo ad un clip del film Anni 90 in cui Christian guida in auto parlando al telefono con Nadia Rinaldi. L’assurdità da un lato ma la realtà dall’altra è tutta da ridere.

La villa a Capri di De Sica è in vendita

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles