Un uomo di 63 anni, di nazionalità marocchina, è stato trovato morto, la scorsa notte, in un appartamento all’interno di uno stabilimento che produce laterizi a Castelnuovo Berardenga Scalo (Siena).

Sul posto i sanitari del 118 e i carabinieri della compagnia di Siena che conducono le indagini. Da quanto si apprende l’uomo, guardiano dello stabilimento, è stato colpito con diverse pugnalate alla schiena.

Il 63enne aveva lavorati per anni nella fornace di laterizi. Il corpo, ormai senza vita, è stato rinvenuto in uno degli appartamenti dati in dotazione agli operai della fornace dove il marocchino continuava a vivere nonostante avesse smesso di lavorare. L’allarme è scattato nella tarda serata di ieri. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, per l’uomo non c’era più niente da fare.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here