Cabina telefonica o biblioteca? In Svezia la libreria più piccola del mondo

0
216
BOKKIOSK

SVEZIA: una cabina telefonica diventa la biblioteca più piccola del mondo

Sigtuna è una piccola cittadina della contea di Stoccolma, nell’affascinante Svezia, l’antico paesino serba dal 2013 una piccolissima biblioteca. La sua trasformazione da cabina telefonica a chiosco dei libri è avvenuta ufficialmente il 24 aprile 2014, una data per nulla casuale: difatti ricorreva la Giornata Mondiale del Libro istituita dall’UNESCO. L’ideatore? Un italiano! Alfonso Ambrossi, il quale ha riscoperto, dalle macerie di un chiosco telefonico nordico, un luogo di cultura. Non poteva accettare che la cabina fosse demolita, di qui l’originale trovata. Il tutto grazie ad altri colleghi e alla Fondazione Sigtuna.

Comunità&Cultura

Si chiama Bokkiosk la cabina/biblioteca ed è il cuore di una comunità viva, capace di smuovere animi verso la lettura. La regola del “no money” qui non vale: non servono timbri o carte di credito, ma solo un libro da deporre per compensare quello preso. Tra romanzi, libri di cucina, saggi, il primato è dei libri per bambini.

Difatti quest’ultimi sono attivi frequentatori: scuole elementari e materne si recano per escursioni e visite di studio. Turisti e scrittori sono spinti dalla curiosità del luogo più fotografato nel comune. Il successo è davvero innegabile, a tal punto che sulla stessa linea della piccola libreria di Sigtuna, stanno nascendo progetti nella gelida ed unica Svezia!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here