Allo Stadio Olimpico Grande Torino si sfidano Torino e Udinese, gara valida per la XXX giornata di Serie A.

Mihajlovic schiera la stessa formazione che ha pareggiato contro l’Inter eccetto Iago Falque al posto di Iturbe mentre Del Neri rimpiazza gli indisponibili Hallfredsson e Thereau con Kums e Perica.

Nei primi 20′ le due squadre costruiscono gioco ma non riescono a rendersi pericolose in area avversaria, la prima vera occasione da gol capita sui piedi di Jankto che al 35′ non riesce ad approfittare di una respinta incerta di Hart su un colpo di testa di Zapata e spara alto.

L’Udinese continua a spingere e al 39′ si rende ancora pericolosa con la scivolata di Zapata sul tiro-cross di Jankto che però non inquadra lo specchio della porta, il Torino risponde 5′ più tardi prima con il colpo di testa di Belotti che scheggia la traversa poi poi con quello di Rossettini che colpisce il palo e viene intercettato da Moretti che però calcia debolmente tra le braccia di Scuffet.

Si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0, nella ripresa gli ospiti si portano subito in vantaggio al 50′ grazie al gran sinistro all’incrocio di Jankto che segna il suo quinto gol in campionato e si conferma la rivelazione della squadra di Del Neri.

Mihajlovic prova a scuotere i suoi e inserisce Boye al posto di Lukic per dare più spessore alla manovra offensiva ma le quattro punte ora in campo creano abbastanza confusione e, nonostante la traversa colpita ancora da Belotti di testa, al 68′ arriva il raddoppio degli ospiti con Perica bravo a depositare in rete un diagonale di Zapata.

I granata accusano il colpo ma trovano subito il gol che accorcia le distanze 2′ più tardi con Moretti che risolve una mischia e insacca da un rimpallo su Angella e Samir.

I padroni di casa ci credono e continuano a spingere, sfiorano il gol prima con Boyè poi con il nuovo entrato Maxi Lopez e all’83’ riescono a pareggiare grazie al colpo di testa di Belotti su cross di Zappacosta; l’attaccante della Nazionale trova il suo 23° gol in campionato dopo aver colpito due legni.

Nel finale i granata rimangono in attacco e Belotti riesce a segnare anche il terzo gol dell’incontro ma l’arbitro annulla per fuorigioco, dopo 5′ di recupero termina così 2-2 la sfida tra Torino e Udinese.

I padroni di casa riescono a recuperare una partita non facile ma prolungano la loro serie di 3 partite senza vittorie e salgono temporaneamente in nona posizione con 41 punti mentre i friulani portano a casa l’ottavo punto nelle ultime quattro gare e si portano in dodicesima posizione con 37 punti.

 

Tabellino

TORINO – UDINESE 2-2

TORINO (4-3-3): Hart; Molinaro 6, Zappacosta, Rossettini, Moretti; Acquah, Baselli (72′ Maxi Lopez), Lukic (56′ Boyé); Belotti, Ljajic, Iago Falque (13′ Iturbe).

A disposizione: Padelli, Cucchietti, Castan, Barreca, De Silvestri, Ajeti, Benassi, Gustafson, Valdifiori.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

UDINESE (4-3-3): Scuffet; Samir, Angella, Danilo, Widmer; Badu, De Paul (61′ Heurtaux), Jankto; Kums (77′ Ali Adnan), Zapata, Perica (85′ Matos).

A disposizione: Perisan, Borsellini, Gabriel Silva, Evangelista, Balic, Ewandro.

Allenatore: Luigi Delneri.

Marcatori: 50′ Jankto, 68′ Perica, 70′ Moretti, 83′ Belotti.

Arbitro: Ghersini

Ammoniti: 6′ Rossettini; 9′ Kums; 54′ Angella; 90′ Jankto

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here