Astronomia – Dove e quando si vedrà ‘Eclissi Solare’ di giugno

Eclissi solare di giugno: dove e quando vederla anche in Italia

0
317

Eclissi solare di giugno: il primo giorno d’estate regalerà uno spettacolo indimenticabile anche se in Italia si vedrà parzialmente

Eclissi solare di giugno: quasi un segno del destino, ma il primo giorno dell’estate porterà anche uno spettacolo indimenticabile. Dopo l’eclissi lunare del 5 giugno scorso, ecco arrivare un’eclissi di sole che sarà visibile anche in Italia. Uno spettacolo non per tutti però, perché in realtà potranno vederla residenti e turisti delle regioni meridionali, in maniera parziale.

Il 21 giugno, indossando gli appositi occhiali protettivi, occhi puntati verso il cielo per il solito spettacolo indimenticabile. E in fondo è il ciclo corretto che si ripete. Ogni eclissi di sole, parziale o totale che sia, di solito è preceduta due settimane prima da un’eclissi lunare. Può capitare che ci siano due eclissi consecutive, oppure addirittura tre durante la stessa stagione. Come questa volta, perché il 5 luglio è annunciata una nuova eclissi penombrale di Luna.

Eclisse di sole, spettacolo imperdibile (Getty I)mages)

In pratica due eclissi lunari inframmezzate da una di sole, di tipo anulare che arriverà solo qualche ora dopo il solstizio d’estate. Sarà visibile nelle nostre regioni del Sud in maniera parziale. Invece in India, Cina, Arabia Saudita, Africa, e Oceano Pacifico lo spettacolo sarà totale e quindi chi vive lì potrà ammirare  l’eclissi anulare di Sole.

Eclissi solare, a che ora sarà visibile anche il Italia il prossimo 21 giugno

Ma come si presenta l’eclissi anulare di Sole? In pratica succede quando la Luna finisce esattamente in mezzo tra Sole e Terra con tutti. I tre astri sono  così  perfettamente allineati e al Luna proietta la sua ombra sul nostro Pianeta. Per questo la vedremo completamente oscurata

Verso il 21 giugno il Sole si troverà più vicino al punto di massima distanza dalla Terra. Per questo non sarà del tutto oscurato, ma apparirà coperto solo nella gran parte del disco centrale, lasciando scoperta la parte esterna. Dalla Terra quindi potremo vedere un reale anello di fuoco nel firmamento.

Lo spettacolo sarà visibile perfettamente in Repubblica Centrafricana, Congo ed Etiopia, ma anche nel sud del Pakistan, nell’India settentrionale e in Cina. Il fenomeno sarà visibile invece parzialmente invece in Europa sud-orientale, buona parte dell’Asia e dell’Africa, Australia settentrionale, Oceano Pacifico e Oceano Indiano.

Eclissi, non dimenticate gli occhiali (Getty Images)

L’inizio dell’eclisse è previsto alle 5.45 italiane, quella totale arriverà alle 6.47 raggiungendo il massimo alle 8.40 per terminare attorno alle 11.30. In Italia potremo osservarla a Roma dalle 7.18 alle 7.46, in Puglia dalle 7.10 alle 7.55 e in Sicilia, zona di Catania dalle 6.55 alle 7.56. Il consiglio resta sempre quello di premunirsi con occhiali e lenti adatte, per godersi lo spettacolo ma non subirne gli effetti. E poi tutti potremo aspettare il 5 luglio per la nuiova eclissi lunare che promette un nuovo spettacolo.

Commenti