mercoledì, Giugno 19, 2024

Arte marinara e imbarcazioni: top lot modello di piroscafo

Martedì 3 e mercoledì 4 maggio Cambi Casa d’Aste presenta tre appuntamenti imperdibili nella sede storica genovese. Le vendite riguardano arte marinara e imbarcazioni, sculture e dipinti del XIX-XX secolo. Le opere in catalogo saranno in mostra il 29 e 30 aprile e lunedì 2 maggio dalle 10 alle 19.


Pittura ottocentesca: Zandomeneghi tra i più quotati


Quali pezzi di arte marinara e imbarcazioni sono in vendita?

Si comincia martedì 3 maggio alle 15 con Arte Marinara e Strumenti Scientifici. La categoria, nata nel 1998, è uno dei primi dipartimenti della maison, specializzato nella vendita di modelli, attrezzature e arredi di bordo. Sono nel catalogo anche ritratti di velieri e vapori ad olio o tempera. Dopo l’ultima asta risalente al 2019, la vendita presenta 230 lotti. Un Casco di scafandro da palombaro in bronzo è stimato 1.600-2.000 € e un modello di cantiere del piroscafo inglese Corland vale 8.000-10.000 €. Inoltre, saranno accettate offerte per l’eccezionale serie di quattro ritratti di Domenico Gavarrone quotati 12.000-15.000 €.

L’asta della scultura del XIX-XX secolo e l’opera Il lavoro

Il 4 maggio, alle 11 è in programma la vendita di Scultura del XIX-XX secolo. Carlo Peruzzo e il dipartimento Scultura Antica hanno realizzato un catalogo di 120 lotti tra opere in gesso, bronzo e marmo. Verso la luce di Leonardo Bistolfi con monogramma e data alla base, prezzo a catalogo 3.500-4.500 €. Inoltre, è in vendita il gruppo in marmo di Love’s First Dream da 15.000-20.000 € di Edward Thaxter, promessa della scuola plastica americana scomparso a soli 24 anni. Il lavoro di Benedetto Civiletti ha un valore di 30.000-40.000 € è top lot dell’asta. Però ne esistono due esemplari, uno collocato in piazza Castelnuovo a Palermo. L’altro, inserito nel catalogo, commissionato da Ignazio Florio è invece posto nel giardino di Villa Florio a Favignana.

Paolo Micheletti tra i pittori più quotati

Alle 15 della stessa giornata si concluderanno le aste con la vendita Dipinti del XIX-XX secolo. Con più di 200 lotti, il dipartimento diretto da Tiziano Panconi presenta un catalogo con Giovanni Fattori, Guglielmo Ciardi, Vincenzo Irolli, Oscar Ghiglia, Pompeo Mariani. Di particolare interesse è senz’altro l’Ottava di Francesco Paolo Michetti stimato 50.000-70.000 €, eseguita per la casa reale nel 1878 e da allora mai più presentata sul mercato. Tuttavia il top lot assoluto dell’asta è L’attesa di Federico Zandomeneghi quotato 150.000-200.000 €.

Immagine da cartella stampa.

Odette Tapella
Odette Tapella
Vivo in piccolo paese di provincia. Mi piace leggere, fare giardinaggio, stare a contatto con la natura. Coltivo l'interesse per l'arte, la cultura e le tradizioni.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles