sabato, Febbraio 24, 2024

5 curiosità che non sapevi sul gioco online

Il gioco online continua a crescere e a far registrare numeri da record. L’introduzione in Italia delle varie zone – tra rosso e bianco, a seconda della diffusione del contagio – di fatto ha incrementato l’utilizzo dei cellulari, tablet e pc per l’intrattenimento online. Non solo dunque le nuove console next gen: oramai sono sempre di più i player che si divertono sul mobile.

I cellulari sono sempre più performanti, garantiscono sessioni di gioco appaganti e divertenti. Da tempo inoltre le software house lavorano sia sul gaming sia sul lato gambling, garantendo qualità sempre più elevata. Anche chi preferisce il gioco d’azzardo può trovare oramai sul web tantissimi modi per testare la propria abilità o la buona sorte.

5 curiosità che non si sanno sul gioco e le slot

Le slot machine sono di certo iconiche nel panorama del gioco: su Interner oramai se ne possono trovare di tantissimi tipo, e fanno parte della quotidianità del giocatore. Ci sono però alcune curiosità e cenni storici che magari al giocatore più esperto fino ad ora saranno sfuggiti, quali? Scopriamo insieme le 5 curiosità insospettabili sulle slot.

  1. L’inventore delle slot è un meccanico – Le origini del gioco sono immerse nel mistero, ma quelle delle slot sono ben più note. La prima slot machine è datata 1899 ed è stata creata da Charles Fey, un meccanico tedesco. Di fatto è passata alla storia come Liberty Bell. Slot piuttosto semplice, era formata da 3 rulli con 5 simboli.
  2. I primi premi erano… in caramelle – Molti non sanno che all’inizio non si potevano effettuare vincite in denaro al gioco. Per questo motivo il premio spesso era rappresentato da dolciumi e caramelle
  3. I casinò online sono sempre in testa – Analizzando i dati del 2020 appena terminato, i casinò online sono spesso in testa alle classifiche di spesa degli utenti. Viene apprezzata la varietà e capacità di intrattenere: sul web il giocatore può scegliere tra le slot machine online di William Hill ad esempio, e provarne diverse, in qualunque momento. Non è l’unica pro del gioco digitale, si possono anche utilizzare dispositivi diversi, dal cellulare al tablet, passando ovviamente per il pc.
  4. Tommy Carmichael e la sua moneta appesa al filo – Una scoperta semplice a volte può cambiare intere giornate di svago. Tommy scoprì che, appendendo la moneta necessaria a giocare ad un filo, poteva giocare senza alcuna difficoltà e senza spendere. In seguito ha anche provato a smontare una roulette per capirne il funzionamento. Della serie: non provate a farlo a casa.
  5. Un ex sindaco della Grande Mela, La Guardia (a cui è dedicato uno dei tanti aeroporti di New York), era un deciso avversario delle slot, una volta ne prese una a mazzate. Ovviamente con una mazza da baseball, uno dei più celebri sport americani.
Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles