domenica, Giugno 16, 2024

Yulia Navalnaya: continuerò il lavoro di Alexei

Yulia Navalnaya, la vedova dell’oppositore russo Alexei Navalny, ha affermato che il presidente russo Vladimir Putin ha ucciso suo marito. Navalnaya ha poi detto che continuerà il lavoro di Alexei.

Yulia Navalnaya: continuerò il lavoro di mio marito

Yulia Navalnaya, la vedova dell’oppositore russo Alexei Navalny, ha pubblicato un video in cui annuncia l’intenzione di portare avanti l’impegno del marito e la sua opposizione al regime del presidente russo Vladimir Putin. Nel video, Navalnaya afferma che Putin ha ucciso suo marito. “Qualcun altro dovrebbe essere al mio posto, ma quella persona è stata uccisa da Vladimir Putin”, ha detto. “Uccidendo Alexei, Putin ha ucciso metà di me, metà del mio cuore e della mia anima. Ma ho ancora la parte restante, e mi dice che non ho il diritto di arrendermi”, ha aggiunto. “La cosa più importante che possiamo fare per Alexei e per noi stessi è continuare a lottare. Continuerò il lavoro di Alexei Navalny. Continuerò a lottare per il nostro paese, e vi chiedo di stare al mio fianco”, ha continuato. Navalnaya non ha tuttavia specificato se farà opposizione dalla Russia o dall’estero.


Leggi anche: Navalny, tutte le domande sulla morte: dal cuore al veleno, le ipotesi

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles