lunedì, Aprile 15, 2024

Wrong song by Clockers for Chico Forti Free

Wrong song by Clockers for Chico Forti Free. La rock band italiana è stata la prima ad esporsi. Alla richiesta di scrivere un brano a risposto presente e dopo sono arrivati gli altri.

Wrong song by Clockers: Chico Forti Free?

Dopo tanta sofferenza, dopo tanti anni di prigione dura e ingiusta, Enrico Forti detto Chico torna in Italia. Wrong ha accompagnato la sua difesa e il suo processo di protesta e scarcerazione. I Clockers, capitanati dal leader Fabio Fiorina, compositore, chitarrista e voce della band, hanno donato tutti i proventi a favore e sostegno delle iniziative a favore di Chico. “Abbiamo sempre creduto nella sua innocenza, e fin da quando ci è stato commissionato il brano, abbiamo sentito l’obbligo morale di gridarlo: Chico free”. Insomma un impegno da band vera. “La prima volta dal vivo è stata al Subiaco rock and blues festival, un evento meraviglioso”.

Come accadde

“Ero emozionato, il brano lo avevo scritto di notte dopo che ci era stato commissionato alla fine di un nostro concerto. Angelo Molino, il pianista della Band, mi venne a chiamare dicendomi che fuori del locale, c’era una donna che mi stava cercando per scrivere una canzone. Spiegati i dettagli, andai a casa e scrissi il brano. La mattina era pronto, Mauro Fiorina e Angelo Molino lavorarono agli arrangiamenti, il giorno dopo stavamo già registrando il brano. Ci abbiamo messo sempre grande amore. Lo portammo al nostro discografico del tempo: Rolando D’Angeli che lo distribuì immediatamente e ora Chico è free“. Questo è il racconto di Fabio Fiorina. Un lavoro importante fatto con la voglia di metterci la faccia. “Mauro e Angelo scelsero Street of Philadelphia del Boss, come sentimento del brano e devo dire che hanno fatto un ottimo lavoro. Un grazie a tutte le persone che si sono esposte con il cuore, mettendoci la faccia e la voce”.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles