lunedì, Aprile 15, 2024

Pittura segreta a cura di Cesare Biasini Selvaggi e Paolo Zanatta

Data la costante affluenza di pubblico, con più di 2.000 persone appositamente giunte da ogni parte d’Italia nei weekend di apertura ed una media di oltre 50 visitatori al giorno, la Fondazione THE BANK ETS – Istituto per gli Studi sulla Pittura Contemporanea di Bassano del Grappa (VI) proroga fino al 28 aprile 2024 le due mostre che ne hanno inaugurato l’attività: un’ampia panoramica sulla pittura contemporanea e un focus dedicato all’artista Michele Moro.

Entrambe le esposizioni, realizzate con il patrocinio del Comune di Bassano del Grappa, sono aperte gratuitamente al pubblico nei seguenti giorni e orari: sabato 17.00-20.00 e domenica 16.00-20.00 oppure su appuntamento (T. +39 335 7180804, [email protected]).

Nella gallery #1 della Fondazione THE BANK ETS è allestita la mostra Pittura segreta, a cura di Cesare Biasini Selvaggi e Paolo Zanatta, con opere di oltre sessanta pittrici e pittori contemporanei facenti parte della collezione permanente, per una disamina che va oltre le geografie e le dinamiche del mercato, ponendo in primo piano la qualità della ricerca, con una particolare attenzione anche agli autori outsider.

La collettiva Pittura segreta comprende, tra gli altri, i dipinti di Agostino Arrivabene, Romina Bassu, Carla Bedini, Manfredi Beninati, Marco Bettio, Maurizio Bottoni, Danilo Buccella, Alessandro Busci, Saturno Buttò, Nicola Caredda, Guglielmo Castelli, Andrea Chiesi, Angelo Davoli, Paolo De Biasi, Francesco De Grandi, Barbara De Vivi, Ilaria Del Monte, Alex Folla, Giovanni Frangi, Ettore Frani, Greta Frau, Daniele Galliano, Giovanni Gasparro, Laura Giardino, Emanuele Giuffrida, Alfio Giurato, Gabriele Grones, Federico Guida, Giovanni Iudice, Francesco Lauretta, Federico Lombardo, Marco Luzi, Paolo Maggis, Vittorio Marella, Marco Martelli, Andrea Martinelli, Matteo Massagrande, Silvia Mei, Valerio Melchiotti, Marta Naturale, Tommaso Ottieri, Manuel Pablo Pace, Sergio Padovani, Alessandro Papetti, Marco Petrus, Luca Pignatelli, Ettore Pinelli, Leo Ragno, Mauro Reggio, Filippo Robboni, Enrico Robusti, Elisa Rossi, Giuliano Sale, Chiara Sorgato, Cristiano Tassinari, Lorenzo Tonda, Nicola Verlato, Daniele Vezzani, Velasco Vitali. Completano il percorso espositivo le sculture di Ettore Greco e Marco Fantini.

Nell’ambito della mostra, è stata attivata una collaborazione con il dr. Gabriele Guerini Rocco, specialista in Psicoterapia Psicosomatica che, sul suo canale YouTube (www.youtube.com/@dottorguerini) dedicato alla dimensione psicologica della salute e al rapporto mente-corpo, ha analizzato alcune caratteristiche del linguaggio dell’inconscio a partire dalle opere degli artisti Agostino Arrivabene, Marco Fantini ed Ettore Frani esposte presso la Fondazione THE BANK ETS. Un’opportunità per arricchire la comprensione dei processi onirici attraverso l’arte e la conoscenza di sé attraverso i sogni.

Parallelamente, la gallery #2 della Fondazione viene riservata all’artista Michele Moro (Treviso, 1964), autore di un progetto espositivo curato da Cesare Biasini Selvaggi. Una galleria di ritratti dove ogni esistenza è presentata come un’opera d’arte, ricordando che per viverla appieno occorre affrontare sfide difficili, tentando l’impossibile per guadagnarsi una personale Champions League. Diciotto dipinti ad olio su tela sono i protagonisti di una mostra che presenta una serie tra le più significative del pittore, cultore della qualità e del “ritorno al mestiere”, testimone e custode dei valori dell’arte.

La mostra di Michele Moro è accompagnata da un catalogo disponibile in sede con testi di Antonio Menon, Cesare Biasini Selvaggi, Rebecca Delmenico, Paolo Zanatta e ricco apparato iconografico. Ingresso gratuito.

Alle mostre prorogate è stato dedicato uno speciale all’interno del programma TV Stato dell’Arte sul canale 122 del DT (https://www.youtube.com/watch?v=wT3pUekDZGw) con un’intervista esclusiva ad Antonio Menon, Presidente di Fondazione THE BANK ETS, e agli artisti Sergio Padovani e Michele Moro.

Per informazioni e approfondimenti: www.fondazionethebank.org.

La Fondazione THE BANK ETS – Istituto per gli Studi sulla Pittura Contemporanea è un’istituzione nazionale dedicata esclusivamente alla pittura contemporanea. Un centro di ricerca e di formazione specialistica con l’obiettivo di avvicinare all’arte italiana e internazionale un pubblico sempre più vasto. Istituita nel mese di agosto 2023 dal collezionista Antonio Menon, suo Presidente, la Fondazione è un’istituzione no-profit che ha le proprie radici nella raccolta d’arte conosciuta come The Bank, in quanto allestita all’interno di un’ex filiale della Banca Commerciale Italiana. Gli spazi di Bassano del Grappa (VI), trasformati nel 2019 in museo privato a seguito di un accurato intervento di archeologia industriale, sono oggi sede della Fondazione e del costituendo Museo della Pittura Contemporanea. I vertici della Fondazione sono costituiti da: Antonio Menon, presidente; Cesare Biasini Selvaggi, segretario generale; Paolo Zanatta, conservatore delle collezioni. La Fondazione THE BANK ETS – Istituto per gli Studi sulla Pittura Contemporanea è stata presentata in anteprima nel 2023 ad ArtVerona e Artissima.

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles