sabato, Aprile 13, 2024

Morto a 73 anni Luis Molteni, l’attore era considerato il Danny DeVito italiano

(Adnkronos) – Dagli amici dell'ambiente cinematografico era definito il 'Danny DeVito italiano', per un aspetto molto simile a quello dell'attore statunitense. Luis Molteni, all'anagrafe Gianluigi Molteni, caratterista sul piccolo e grande schermo, è morto a Roma all'età di 73 anni. L'attore è presente in un film in questi giorni nelle sale, 'Romeo è Giulietta' di Giovanni Veronesi e interpretato da Sergio Castellitto, Pilar Fogliati, Geppi Cucciari e Maurizio Lombardi. Luis Molteni aveva esordito al cinema con il regista Maurizio Nichetti con un piccolo ruolo in 'Ho fatto splash' (1980), con cui tornò a recitare in 'Domani si balla!' (1983), 'Ladri di saponette' (1989), 'Palla di neve' (1995) e 'Luna e l'altra' (1996). La sua filmografia comprende 118 titoli, alternando ruoli da co-protagonista a semplici cameo. Tra i film in cui ha recitato: 'Nero' (1992) di Giancarlo Soldi, 'Perdiamoci di vista' (1994) e 'Viaggi di nozze' (1995) di Carlo Verdone, 'Il trionfo dell'amore' di Clare Peploe (2001), 'Tutta la conoscenza del mondo' (2001) di Eros Puglielli, 'Pinocchio' di Roberto Benigni, dove ha interpretato l'Omino di burro, 'Tutti all'attacco' di Lorenzo Vignolo (2005), 'Miacarabefana.it' (2009) di Lodovico Gasparini e il suo seguito 'S.O.S. Befana' (2011) di Francesco Vicario. In tv Molteni è apparso in episodi di 'Distretto di Polizia 2', 'Elisa di Rivombrosa', 'Don Matteo 4', 'Crimini', 'Il commissario Manara', 'L'ispettore Coliandro', 'Distretto di Polizia 10', 'Un medico in famiglia 8', 'Don Matteo 10', 'Sono Lillo'. Nato a Seregno, in Brianza, il 5 novembre 1950, Molteni iniziò la carriera recitando a teatro nello spettacolo 'Quelli di Grock' tra il 1979 e il 1985. Ha continuato a lavorare sul palcoscenico a lungo, recitando in 'Arti Mestieri' (1988-1991), 'Sumerycon (ovvero Nutella amara)' (1991, con Corrado Guzzanti, Francesca Reggiani e Cinzia Leone), 'A piedi nudi nel parco' (1993-1994, diretto da Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini), 'Igloo' (1997-1998), 'Irma la dolce' (2002), 'Scherzi d'amore' (2004, con Francesca Reggiani e Rolando Ravello), nonché 'La guerra dei Roses' (2007-2008) diretto da Ugo Chiti. Nella stagione teatrale 2015-2017 ha preso parte allo spettacolo 'Il principe abusivo' con Alessandro Siani e Christian De Sica. —[email protected] (Web Info)

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles