domenica, Aprile 21, 2024

Microsoft punta sul Canada, mezzo miliardo in data center per l’IA

(Adnkronos) – Microsoft ha annunciato un piano di investimento da 500 milioni di dollari per espandere la propria presenza in Canada, migliorando l'infrastruttura cloud e di intelligenza artificiale (IA) nella regione e lanciando iniziative di formazione. L'investimento sarà focalizzato sulla provincia del Quebec, descritta dal Ministro canadese dell'Innovazione, della Scienza e dell'Industria, Francois Philippe Champagne, come leader mondiale nell'innovazione nell'IA. Microsoft prevede di utilizzare questo investimento per ampliare l'infrastruttura digitale e la capacità di calcolo in Quebec, con l'obiettivo di "accelerare l'innovazione nell'IA" e consentire alle organizzazioni locali di "sviluppare ulteriormente le significative capacità già presenti". L'azienda ha inoltre annunciato che inizierà la costruzione di numerosi data center nei prossimi mesi. Questi impianti utilizzeranno materiali a basso contenuto di carbonio, energia rinnovabile e altre tecnologie verdi, in linea con gli impegni di sostenibilità di Microsoft. Inoltre, Microsoft ha messo in evidenza il lancio di programmi di formazione su IA generativa e cybersecurity, in collaborazione con la società di consulenza fiscale e revisione contabile KPMG Canada. Questo progetto rappresenta un investimento di 1,7 milioni di dollari nei prossimi tre anni, con l'obiettivo iniziale di formare oltre 11.000 dirigenti per "aiutare le imprese e i governi a costruire protezioni di cybersecurity, navigare tra le opportunità e le sfide dell'IA generativa e implementarla in modo responsabile". L'agenda prevede anche formazione digitale e sviluppo di percorsi di carriera, mirati a preparare i "cercatori di lavoro con competenze essenziali per carriere abilitate digitalmente". —[email protected] (Web Info)

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles