sabato, Aprile 13, 2024

L’Iran cerca di intensificare la cooperazione economica con la Bielorussia 

L’Iran cerca di intensificare la cooperazione economica con la Bielorussia. Teheran ha affermato che, visto le tendenze recenti nel mondo, è necessario che Iran e Bielorussia massimizzino lo sviluppo delle relazioni bilaterali in tutti i settori: politico, economico, culturale, parlamentare, scientifico, tecnologico, militare e altri.

L’Iran cerca maggiore cooperazione con la Bielorussia

L’Iran sta cercando di intensificare la cooperazione economica con la Bielorussia. Ad affermalo è l’Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica Islamica dell’Iran presso la Repubblica di Bielorussia, Alireza Sanei. “Le recenti tendenze nel mondo mostrano che il sistema internazionale si sta spostando dall’unipolarismo al multipolarismo, dall’unilateralismo al multilateralismo. Indubbiamente, durante questa fase di transizione, un aumento quantitativo e qualitativo della cooperazione e dell’interazione positiva e significativa tra paesi indipendenti come Iran e Bielorussia è una necessità inevitabile per riconsiderare i loro ruoli e posizioni nel nuovo sistema internazionale”, ha detto Sanei.

“I presidenti di Iran e Bielorussia richiedono di massimizzare lo sviluppo delle relazioni bilaterali in tutti i settori: politico, economico, culturale, parlamentare, scientifico, tecnologico, militare e altri. Su questa base la cooperazione positiva e significativa tra i due paesi è diventata più intensa. Nel 2023, la cooperazione tra Iran e Bielorussia ha mostrato notevoli progressi. L’anno scorso, il commercio tra i paesi è aumentato di circa il 40%. A giudicare dai piani, nel 2024 assisteremo a una crescita ancora maggiore”, ha aggiunto.

“Nel 2023, gli eventi importanti nelle relazioni bilaterali sono stati la visita del presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko in Iran a marzo, la visita del primo vicepresidente iraniano Mohammad Mokhber a Minsk, il 16° incontro della commissione congiunta sulla cooperazione economica, il 6° round di consultazioni politiche tra paesi, una mostra di beni di esportazione iraniani in Bielorussia e visite reciproche di altri funzionari di due paesi”, ha proseguito Sanei. “Inoltre, la Bielorussia e l’Iran si sono consultati e hanno cooperato su base reciprocamente vantaggiosa nelle organizzazioni regionali e internazionali e si sono sostenuti a vicenda”, ha concluso.


Leggi anche: L’IDF scopre collegamenti diretti tra l’Iran e il capo di Hamas

Related Articles

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles