venerdì, Aprile 19, 2024

Israele: il governo di emergenza cadrà se Netanyahu blocca l’accordo sugli ostaggi

Il governo di emergenza di Israele cadrà se il primo ministro Benjamin Netanyahu dovesse boccare un accordo “giusto” per il rilascio degli ostaggi israeliani che sono ancora nelle mani del gruppo palestinese Hamas.

Il governo di emergenza di Israele cadrà se Netanyahu blocca l’accorda sugli ostaggi

Il ministro di Unità nazionale Chili Tropper ha avvertito che il governo di guerra d’emergenza israeliano cadrà se il primo ministro Benjamin Netanyahu rifiuterà un accordo accettabile per il rilascio degli ostaggi di Hamas da Gaza. Tropper ha tuttavia sottolineato che porre fine alla guerra a Gaza non è un’opzione accettabile nell’accordo con Hamas per il rilascio dei 136 ostaggi. “Dovremmo pagare un prezzo alto in un accordo con gli ostaggi, ma fermare la guerra è un prezzo che Israele non è disposto a pagare”, ha detto Tropper. “Se però c’è un accordo con cui possiamo convivere e Netanyahu non lo firma, lasceremo il governo. Anche se sostituissimo Netanyahu, l’obiettivo di distruggere Hamas non cambierebbe”, ha aggiunto.


Leggi anche: Israele-Hamas, per gli Usa “accordo su ostaggi più vicino che mai”

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles