lunedì, Giugno 24, 2024

I tratti della personalità dell’Acquario spiegati

Come potete immaginare, in qualità di astrologo professionista mi imbatto in molte idee sbagliate, non solo per quanto riguarda la mia carriera di osservatore delle stelle, ma anche per quanto riguarda gli aspetti tecnici dell’astrologia. Uno degli errori più diffusi, anche se innocuo, è che l’Acquario è un segno d’acqua. Potrei certamente capire la confusione – soprattutto con il prefisso “aqua” – ma una volta che si impara a conoscere questo segno zodiacale, diventa sorprendentemente chiaro che l’Acquario è un segno d’aria. Come undicesimo e penultimo segno dello zodiaco, l’Acquario è in realtà l’ultimo segno d’aria, il che significa che si occupa di concetti legati all’aria (ne parleremo più avanti) da una prospettiva macroscopica. Di tutti i segni zodiacali, l’Acquario è senza dubbio il più innovativo, progressista, ribelle e umanitario. Sebbene l’Acquario possa essere trovato spesso a pianificare una rivoluzione o a sfoggiare con orgoglio la sua sensibilità per la moda funky, ha anche un lato sensibile spesso trascurato che richiede apprezzamento, sostegno e amore.

L’energia dell’aria è tutta incentrata sulla mente. Intellettuali, curiosi e profondamente sociali, i segni d’aria (Gemelli, Bilancia e Acquario) sono appassionati di dinamiche interpersonali. Come ultimo segno d’aria dello zodiaco, tuttavia, l’Acquario porta questi concetti a un livello completamente diverso. L’Acquario è rappresentato dal portatore d’acqua (da cui “aqua”), il mistico guaritore che dona acqua, o vita, alla terra. Rappresentato dalla carta della Stella nei tarocchi, l’Acquario può essere visualizzato come un essere mitico, più grande della vita, con un piede ben piantato sul terreno (che rappresenta un senso di radicamento) e uno posizionato nell’acqua. L’Acquario tiene in mano un vaso, che versa nuovi flussi di ispirazione per coltivare la longevità, la guarigione e la speranza. In questo caso, è importante ricordare che l’Acquario è estraneo a questo processo: da questa prospettiva, possiamo vedere che l’Acquario è posizionato come un’entità indipendente, separata dall’idratazione vivificante che offre al terreno incrinato. In questo senso, l’Acquario espone la sua profonda connessione con la comunità: Radicato nel lavoro di squadra, nella collaborazione e nel concetto di “bene comune”, l’Acquario è determinato a fare la differenza nel mondo.

L’Acquario è governato da Urano, il pianeta che governa l’innovazione, la tecnologia e gli eventi sorprendenti. Urano rispecchia perfettamente l’atteggiamento distintivo dell’Acquario, completando la natura non tradizionale di questi segni d’aria visionari. Gli Acquario sono grandi pensatori, ma non devono dimenticare l’ambiente circostante. Questi portatori d’acqua possono concentrarsi talmente tanto sull’attuazione di una riforma capillare da trascurare la famiglia e gli amici, guadagnandosi la reputazione di essere distanti nelle relazioni. Gli Acquario dovrebbero ricordare che il progresso inizia sempre a livello microscopico e sostenere l’empatia e la compassione ogni volta che è possibile.

Cosa rende felice un Acquario?

Essendo l’umanitario dello zodiaco, questo segno ha un po’ la reputazione di essere freddo, distaccato e in un certo senso distaccato. Ecco il punto: l’Acquario odia le chiacchiere. L’Acquario è totalmente disinteressato ai piccoli pettegolezzi e, francamente, non gliene può fregare di meno dei convenevoli. Questo segno zodiacale si impegna a creare un impatto su larga scala dalle fondamenta, il che significa che questi rivoluzionari puntano al cambiamento macroscopico. L’Acquario aspira a spostare l’ago della bilancia attraverso un progresso sociale radicale, quindi se sembra disinteressato è probabilmente perché il problema in questione non è incentrato sulla comunità. Spostare la conversazione da “io” a “noi” (cioè la collettività) susciterà assolutamente l’interesse dell’Acquario!

Ogni Acquario è un ribelle nel cuore: Questi segni d’aria non si trovano bene con le figure autoritarie, tanto meno con le istituzioni che rappresentano la tradizione e le convenzioni di lunga data. Spirito libero ed eccentrico, questo segno d’aria è spesso riconoscibile grazie alla sua sensibilità per la moda, agli hobby insoliti e all’atteggiamento anticonformista. Se anche voi siete Acquario, tenete presente che le eclissi solari e lunari possono avere un impatto su larga scala, quindi assicuratevi di prestare attenzione a queste importanti pietre miliari astrologiche. Già che ci sei, approfondisci l’oroscopo dell’Acquario: c’è sempre qualcosa da scoprire!

Quali sono i punti deboli dell’Acquario?

In quanto segno fisso, l’Acquario ha sicuramente una vena di testardaggine: quando questo segno prende una decisione, non può più tornare indietro! La testardaggine dell’Acquario può metterlo di tanto in tanto nei guai. Una volta che l’Acquario si impegna in un nuovo sistema o approccio, è difficile per lui guardare una situazione da una prospettiva diversa. Questo è spesso considerato un tallone d’Achille. (L’ostinazione dell’Acquario deriva da una forte e giusta convinzione e si placa non appena l’Acquario ha la possibilità di attuare un cambiamento. Poiché questi portatori d’acqua sono profondamente motivati dallo spirito egualitario, amano il lavoro di squadra e la partecipazione a comunità di individui che la pensano allo stesso modo.

Chi dovrebbe evitare l’Acquario?

Gli Acquario hanno bisogno di molto spazio e tempo per riflettere, formarsi delle idee e pianificare il loro ruolo nella rivoluzione. In definitiva, la libertà è della massima importanza per gli Acquario, che considerano le sfide alla loro indipendenza come tentativi di controllo assetati di potere. Per conquistare la fiducia di un Acquario, non cercate di frenare le sue stranezze o di impedirgli di sventolare la sua bandiera da fenomeno da baraccone: l’Acquario si nutre di valore d’urto. I segni fissi, Toro e Scorpione, possono essere un po’ problematici per l’Acquario: come l’Acquario, sono noti per la loro testardaggine e troppe persone con opinioni forti possono sembrare troppi cuochi in cucina. Anche se l’Acquario può far funzionare una relazione romantica con qualsiasi segno zodiacale, questi portatori d’acqua devono ricordare che il compromesso è estremamente importante: non tutti avranno a cuore le stesse cose, ma è questo che rende il mondo un posto bellissimo!

Chi è il più adatto all’Acquario?

L’Acquario ama l’autonomia senza paura dei segni di fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) e la connessione intellettuale dei segni d’aria (Gemelli e Bilancia). Ma quando si parla di compatibilità con l’Acquario, non c’è nessun segno che sia totalmente off-limits. Fondamentalmente, l’Acquario è attratto dai compagni rivoluzionari: persone vivaci, appassionate e dedite a rendere il mondo un posto migliore. Indipendentemente dal segno zodiacale, l’Acquario è attratto dagli amanti che non hanno paura di infrangere le regole… o che, per lo meno, non si preoccupano dell’impegno costante dell’Acquario per la causa. Poiché gli Acquario pensano sempre in grande, la partnership non è solo una dinamica interpersonale, ma anche una dichiarazione politica. È vero.

Sowmya Sofia Riccaboni
Sowmya Sofia Riccaboni
Blogger, giornalista scalza (senza tesserino), mamma di 3 figli. Guarda il mondo con i cinque sensi, trascura spesso la forma per dare sensazioni di realtà e di poter toccare le parole. Direttrice Editoriale dal 2009. Laureata in Scienze della Formazione.

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles