sabato, Aprile 20, 2024

Argentina: ritirato il testo integrale del disegno di legge Omnibus

In Argentina, il governo Milei ha ritirato il testo integrale del disegno di legge Omnibus. Per le opposizioni si tratta della prima sconfitta politica di Milei. Dal canto suo, Milei ha accusato i partiti alleati di centrodestra di essere dei traditori.

Argentina: ritirato il testo integrale della legge Omnibus

Il partito del presidente argentino Javier Milei, La Libertad Avanza, è stato costretto a ritirare il testo integrale del disegno di legge Omnibus, che viene quindi rinviato in commissione. La mossa è stata dettata dalla mancanza di consenso parlamentare su punti chiave dell’iniziativa, come le privatizzazioni e questioni relative alla sicurezza. Per le opposizioni si tratta della prima sconfitta politica di Milei.

Il presidente ha commentato il rinvio in commissione definendolo un “tradimento” da parte dei parlamentari di partiti di centrodestra alleati.  “La casta si è opposta al cambiamento che noi argentini abbiamo votato alle urne. Sappiamo che non sarà facile cambiare un sistema in cui i politici si sono arricchiti a scapito degli argentini che ogni giorno si svegliano per andare a lavorare. Il nostro programma di governo è stato votato dal 56% degli argentini e non siamo disposti a negoziarlo con coloro che hanno distrutto il Paese. Ci sono settori della politica che resistono ai cambiamenti di cui il Paese ha bisogno. Dovranno spiegare alla società il perché. Continueremo con il nostro programma con o senza il sostegno della leadership politica che ha distrutto il nostro Paese”, ha detto Milei.


Leggi anche: Argentina: i legislatori approvano il disegno di legge di riforma di Milei

Related Articles

- Advertisement -spot_img

Latest Articles