Zelensky: l’Ucraina ha bisogno di 7 miliardi di dollari al mese

0
380
Zelenksy: l’Ucraina ha bisogno di 7 miliardi di dollari al mese

Il presidente ucraino Zelensky ha dichiarato che l’Ucraina ha bisogno di 7 miliardi di dollari al mese per compensare le perdite economiche causate dall’invasione russa. Secondo la Banca Mondiale, fino ad ora, si stimano danni alle infrastrutture ucraine per 60 miliardi di dollari.

Zelensky chiede aiuto per ricostruire l’Ucraina?

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha affermato che l’Ucraina ha bisogno di 7 miliardi di dollari al mese per compensare le perdite economiche causate dall’invasione russa. In un discorso a un forum della Banca Mondiale, Zelensky ha detto che la comunità globale deve escludere immediatamente la Russia dalle istituzioni finanziarie internazionali. Il presidente ucraino ha anche esortato tutti i paesi a interrompere immediatamente le relazioni con Mosca. Ha affermato che il blocco dei porti nel Mar Nero imposto dalla Russia ha bloccato le esportazioni ucraine, con un impatto sulla sicurezza alimentare mondiale. Zelensky ha anche chiesto ai paesi che hanno imposto sanzioni e congelamento dei beni russi di utilizzare quei soldi per aiutare a ricostruire l’Ucraina dopo la guerra e per pagare le perdite subite da altri paesi.

Le stime dei danni della Banca Mondiale

La Banca Mondiale ha stimato che i danni alle infrastrutture ucraine siano di 60 miliardi di dollari. Il presidente della Banca Mondiale, David Malpass, ha affermato che la stima rappresenta solo il danno subito fino ad oggi e aumenterà ulteriormente con il proseguire della guerra. Secondo quanto riferito dal capo della commissione parlamentare per le finanze pubbliche e la fiscalità, Danil Getmantsev, 400 aziende si sono trasferite dalla zona di guerra. Getmantsev ha anche affermato che almeno 190 di loro hanno già ripreso a funzionare.


Leggi anche: Ucraina: USA inviano altri 800 milioni di dollari in aiuti militari