Zelensky: battaglia nel Donbass determinerà il corso della guerra

0
360
Zelensky: battaglia nel Donbass determinerà il corso della guerra

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che l’esito di una battaglia nel Donbass determinerà le sorti della guerra con la Russia. Intanto, le forze russe stanno cercando di bloccare i soldati ucraini nel polo industriale di Severodonetsk.

Zelensky: una battaglia del Donbass sarà determinante

Secondo il presidente ucraino Zelensky, la battaglia contro le truppe russe nella regione del Donbass sarà determinante per le sorti della guerra. Zelensky ha pertanto chiesto alla nazione di rimanere forte davanti alla devastante situazione. “Purtroppo, ci sono perdite dolorose, ma dobbiamo rimanere forti. Questa è la nostra nazione. Resistere nel Donbass è fondamentale. Il Donbass è la chiave per decidere chi dominerà nelle prossime settimane”. È quanto ha detto il presidente, che ha affermato che la durata della guerra dipende molto dal sostegno internazionale, nonché “dalle personalità dei leader degli stati europei”. A tal proposito, ha espresso il proprio rammarico per “il comportamento moderato di alcuni leader”, che “hanno rallentato molto le forniture di armi”.

Guerra in Ucraina: cosa sta succedendo?

Le forze russe, intanto, stanno cercando in tutti i modi di bloccare le truppe ucraine rimaste nel polo industriale di Severodonetsk, distruggendo i tre ponti che lo collegano alla città di Lysychansk. Le forze ucraine sono state respinte dal centro di Severodonetsk, e al momento si stima che i russi controllino dal 70% all’80% della città. L’intento sarebbe quello di circondarla completamente. L’esercito ucraino si sta servendo delle alture presenti nella zona per ribattere il fuoco delle forze russe.


Leggi anche: Russia: rilascio passaporti nei territori dell’Ucraina occupata