Youtube fa 15 anni

0
345

Chi non usa oggi Youtube?

Youtube é, per definizione, la piattaforma ideata per il video sharing.
Dai videoclip ai trailer.
Dai cortometraggi alle notizie più aggiornate.
Dal live streaming alle slideshow.
Dai video blog ai video didattici.

Nasce il 14 febbraio dalla collisione di tre lungimiranti menti quali Chad Hurley (amministratore delegato), Jawed Karim (consigliere) Steve Chen (direttore tecnico) a San Mateo, California.

La piattaforma fu avviata un paio di mesi prima della pubblicazione del primo video.

Il video di J.Karim dura 20 secondi e malgrado fosse realizzato con la pessima qualità dei mezzi multimediali di allora, nonostante tutto ha iniziato Youtube come lo conosciamo oggi.

Incredibile immaginare come la Home di Youtube fosse, una volta, vuota.
Una pagina bianca su cui scrivere ed imprimere emozioni ed esperienze senza particolari esigenze di contenuto ne di qualità.

Il filmato è oggi un cimelio visualizzato da quasi 20 milioni di persone nel mondo.

Me at the zoo, J.Karim

Youtube ha cambiato il mondo della comunicazione e dell’archiviazione audiovisiva.

Nel giugno del 2006 l’azienda ha comunicato che quotidianamente venivano visualizzati circa 100 milioni di video, con 65mila nuovi filmati aggiunti ogni 24 ore.

Un successo senza precedenti.
L’innovazione scalava la vetta, impetuosa verso l’uso quotidiano.

A partire dall’aprile del 2006 YouTube ha iniziato un’imponente attività di cancellazione di video che violano i diritti di copyright, il cui numero si aggira intorno ai 100mila, e di sospensione degli account che hanno caricato questi filmati.

Il sito è stato reso disponibile in italiano solo dal 14 maggio 2007.

Youtube come funziona

La piattaforma utilizza i tag standard di HTML5 nelle nuove versioni dei browser per visualizzare una vasta gamma di video: da singoli utenti, a società media, ad altri tipi organizzazioni.

Il partenariato, permette agli utenti con un margine di utenza elevato (di solito oltre le 10mila visualizzazioni), di ottenere una ricompensa in denaro in cambio della sponsorizzazione.

Interviene Google

Il 10 ottobre 2006, Google ha acquisito YouTube per 1,65 miliardi di dollari pagati in azioni proprie.

I dirigenti di Google capirono che quella piattaforma era una rivoluzione. Hanno avuto la razionalità, il sentimento e i mezzi per crederci e crescerlo.

Google ha dichiarato che la piattaforma aveva raggiunto il traguardo di 1 miliardo e mezzo di visitatori al mese il 23 giugno 2017!


Oggi é visitato mensilmente da oltre un miliardo di utenti e ogni minuto si arricchisce di 300 ore di nuovo materiale video.

Sta crescendo una generazione che concepisce il contenuto in pochi minuti di immagini e in 140 caratteri di testo Twitter al massimo !

Non resta che augurare tanti auguri a una piattaforma che ha rivoluzionato il nostro modo di acquisire informazioni e confidare in un aumento di attenzione generale sui contenuti online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here