Yoga per bambini: aiuta a ritrovare l’armonia in famiglia?

0
408
yoga per bambini

Molte persone, tra cui molti genitori, frequentano corsi di yoga principalmente per ritagliarsi un momento per se stessi e staccare la spina dallo stress ricavato dalla famiglia. Ma sapete che far praticare yoga per bambini può aiutare a ritrovare l’armonia in famiglia? Come? Vi propongo qui di seguito dei suggerimenti.

Come può aiutare la pratica dello yoga per bambini per l’armonia in famiglia?

Molti genitori praticano lo yoga sia per aumentare la loro forza e flessibilità, sia per dare loro un po di pace e tranquillità nel caos della vita familiare. Quello a cui potrebbero non aver pensato è convincere anche i bambini a partecipare con un corso di yoga per bambini. Una volta che imparano questa antica pratica indiana, non solo aumenterà la forza e flessibilità dei bambini, ma può aiutarli a rilassarli, a costruire la loro autostima e persino aiutarli a dormire. Inoltre se la famiglia fa yoga insieme può portare armonia nella vita familiare, oltre a creare un legame attraverso l’interesse condiviso.


Attività fisica: svolgerla assieme al partner migliora la relazione

OMS, linee guida fissano le dosi minime di attività fisica per prevenire le malattie


Praticare yoga fa bene anche ai bambini

Yoga per bambini aiuta tanto quanto a noi e ci sono molti benefici. Infatti li aiuta a costruire un corpo forte e flessibile, raggiungere uno stato mentale tranquillo e rilassato, dormire bene. Inoltre li aiuta a costruire la loro autostima e migliorare la concentrazione, la concentrazione e la memoria. È anche prezioso per aiutarli a gestire lo stress e l’ansia, in particolare mentre affrontiamo questi tempi difficili.

Quando possono iniziare a praticare yoga per bambini

Non è mai troppo presto per introdurre i bambini allo yoga. I genitori possono iniziare un delicato yoga per bambini, che rafforza il legame tra genitore e figlio, quando i bambini hanno solo sei settimane. I bambini sono yogi naturali e puoi guardarli entrare in posa senza bisogno di lezioni. I bambini piccoli si avvicinano allo yoga con un meraviglioso senso di gioia e curiosità. Hanno una flessibilità naturale e un buon senso dell’equilibrio. Con un gentile incoraggiamento, imparano a concentrarsi nel tempo. Inoltre l’esposizione precoce allo yoga pone le basi per gli anni dell’adolescenza e dell’età adulta, agendo come una potente medicina preventiva e sostenendo una buona salute mentale, fisica ed emotiva.

Come si convince un bambino a praticarlo

Si può iniziare insegnando yoga per bambini con una posizione yoga che inizi con la prima lettera del loro nome. Questo attira sempre la loro attenzione. Quindi si può sillabare il loro nome usando le posizioni yoga. Molte posizioni prendono il nome e sono ispirate da animali e natura. I genitori a questo punto possono incoraggiare i bambini a immaginare che siano un leone, una foresta di alberi, un prato di farfalle, e molte altre cose. Giocare ai giochi di yoga o chiedere ai bambini di parlarti di sequenze di yoga fluide, è un ottimo modo per coinvolgere i bambini, mentre chiedere loro di fare pose di bilanciamento è di solito una gara per vincere. I bambini infatti adorano le pose in equilibrio. Un ottimo modo è quello di incoraggiarli a guardare quanto tempo riescono a stare in equilibrio con la posizione dell’albero mentre si lavano i denti. Mantenere il momento di yoga familiare è semplice e breve. Si può iniziare con una sola posa yoga o un singolo respiro dentro e fuori. Provate anche voi a far praticare yoga per bambini. Ricordate non è importante se lo fanno tutti i giorni o no. Anche perché non bisogna forzare i bambini, altrimenti si rischia di farlo sembrare un obbligo e questo non piace ai piccoli. Le raccomandazioni ufficiali consigliano che i bambini di età compresa tra cinque e 18 debbano fare almeno 60 minuti di moderata attività fisica di intensità al giorno, per rafforzare i muscoli e le ossa.

Le principali pose da poter fare ai bambini

Vi propongo qui di seguito le principali pose di yoga per bambini e come eseguirle:

Rana

  1. Squat con i piedi leggermente più larghi della larghezza dei fianchi.
  2. Abbassa i talloni sul pavimento, ma non preoccuparti se non riesci a portarli a terra.
  3. Metti le mani sul pavimento davanti ai piedi.

Incoraggia i bambini ad accovacciarsi regolarmente nella posizione della rana per mantenere le gambe e la schiena in salute. La posa sosterrà anche il sano funzionamento del loro sistema digestivo.

Farfalla

Posa della farfalla

  1. Siediti con le piante dei piedi unite e tieni le caviglie.
  2. Chiudi gli occhi e fai alcuni respiri costanti dentro e fuori.
  3. Immagina di essere una farfalla e immagina il colore e i motivi delle tue ali.

La posa della farfalla calmerà e rassicurerà i tuoi bambini, aiutando allo stesso tempo a mantenere la naturale flessibilità dei loro fianchi e rafforzare la loro schiena.

Albero

  1. Stai in piedi con i piedi uniti.
  2. Solleva il piede destro all’interno della gamba sinistra.
  3. Porta le mani in posizione di preghiera davanti al petto e poi sopra la testa.
  4. Resta in equilibrio il più a lungo possibile e poi ripeti dall’altro lato.

La posa dell’albero rafforzerà le gambe e le braccia dei bambini, migliorerà il loro equilibrio e svilupperà fiducia, concentrazione e concentrazione. Svilupperà anche la loro immaginazione, poiché immaginano di essere palme su una spiaggia sabbiosa.