Yamaha XSR125: la Faster Sons in formato teen

la casa di Iwata presenta la moto più piccola della gamma Sport Heritage, dedicata ai 16enni ed ai possessori della patente B

0
480
yamaha xsr125

La famiglia dei Faster Sons ha un nuovo membro. Con questa nomenclatura Yamaha indica i modelli della gamma Sport Heritage, a cui aggiunge la nuova XSR125. Con questa moto, la casa dei tre diapason vuole regalare l’esperienza del classico moderno anche ai 16enni, nonché ai possessori della patente B che cercano l’alternativa all’auto. Disponibile da luglio 2021, la XSR125 costerà 4499 Euro Franco concessionario, con tre colorazioni a disposizione: Redline (VRSK), Tech Black (MDNM6) e Impact Yellow (CPY).

Com’è fatta la Yamaha XSR125?

Come vuole la tradizione delle Faster Sons, il look della XSR125 è un richiamo al retrò. Il faro tondo anteriore è un chiaro elemento del passato, così come il design dei cerchi in lega a dieci razze (che fanno molto flat track). La scelta dei colori è audace, per attirare l’attenzione e richiamare la “moda” delle tonalità sgargianti tipica degli anni 70. Non mancano ovviamente le concessioni alla tecnologia moderna, ma sempre con un occhio al vintage. Il faro davanti è a LED, e la strumentazione anch’essa rotonda è un LCD ad alta risoluzione, dalla buona leggibilità.

Meccanica al top Yamaha

Per le meccaniche, la XSR125 adotta il meglio che Yamaha può offrire per le piccole cilindrate. Il monocilindrico 125 è mutuato dalla MT125 naked e dalla sportiva R125. La potenza non può superare gli 11kW per motivi legali (in questo modo può essere guidata dai 16enni e dai possessori della patente B), ma ciò non toglie che abbia tecnologie interessanti. Per esempio adotta il sistema VVA (Variable Valve Actuation), sistema che permette di ottenere una certa fluidità nell’erogazione. Il telaio Deltabox ha due longheroni che corrono in linea retta dalla testa dello sterzo al perno del forcellone. È un telaio estremamente compatto e leggero, che conferisce grande maneggevolezza e facilità di utilizzo. La forcella anteriore è a steli rovesciati, dal diametro di 37 mm. Gli pneumatici ha un design a blocchi che conferisce loro un aspetto vintage, senza compromettere la tenuta. Le dimensioni sono: 110/70-17 per l’anteriore e 140/70-17 per il posteriore.


Yamaha Supersport Pro Tour: aperte le iscrizioni