World Breaking news del 8 ottobre 2020

Ecco le ultime notizie dal mondo dell'8 ottobre 2020

0
363
24 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 8 ottobre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 8 ottobre 2020

Egitto: Patrick Zaki resterà in carcere altri 45 giorni

Patrick Zaki, il ricercatore egiziano dell’università di Bologna, resterà in carcere per altri 45 giorni. Ha riferirlo è il suo legale Hoda Nasrallah dopo l’udienza celebrata al Il Cairo.

Zaki è in carcere da febbraio con l’accusa di propaganda sovversiva su Facebook.

Amnesty International Italia ha affermato: “Occorre un impegno serio del governo italiano per far uscire Patrick da questo incubo”.

Francia: verso nuove restrizioni anti covid

La Francia si avvia ha varare nuove restrizioni nelle zone dove il Covid circola maggiormente. A dare la notizia è il presidente Emmanuel Macron.

In Francia nelle ultime 24 ore si sono registrati quasi 19 mila casi di coronavirus.

Macron ha dichiarato: “Non siamo e non saremo in un tempo normale nei prossimi mesi”. Ha poi insistito sulla necessità di responsabilizzare i cittadini.

A Parigi, a Ile-de-France scatta il piano di emergenza “Plan Blanc”. Tale piano consente di mobilitare tutte le risorse degli ospedali in presenza di crisi.

Il direttore della sanità ragionale, Aurelien Rousseau, ha dichiarato: “L’epidemia comincia di nuovo a farsi sentire in rianimazione e negli ospedali”.

Gran Bretagna: Scozia chiude pub, bar e ristoranti

Il Primo Ministro Nicola Sturgeon ha annunciato che pub, bar, ristoranti e tutti i cafè in tutta la Scozia centrale, tra cui Glasgow ed Edimburgo, saranno costretti a chiudere per due settimane a partire da venerdì a causa dell’emergenza covid.  

Sturgeon ha dichiarato: “Niente di tutto questo è facile, perché con ogni decisione sono in gioco vite e lavoro. Con l’aumento dei contagi dobbiamo fare di più, e dobbiamo farlo ora”.

Gran Bretagna: Johnson pronto anche a un No Deal

Il premier inglese Boris Johnson ha detto al presidente del consiglio europeo Charles Michel che la Gran Bretagna è pronta per un No Deal nel caso in cui i negoziati commerciali sulla Brexit fallissero.

Johnson ha assicurato il suo chiaro impegno, per garantire un accordo. Tuttavia, ha sottolineato che la Gran Bretagna è pronta a terminare il periodo di transizione senza intesa.

Brasile: superati i 5 milioni di casi covid

Le autorità sanitarie brasiliane hanno registrato nelle ultime 24 ore oltre 31 mila casi di contagio da Covid-19, portando così il bilancio totale dei contagiati a oltre 5 milioni di unità.

Nelle ultime 24 ore, in Brasile si registrano anche 734 morti, con un totale di quasi 140 vittime totali dall’inizio della pandemia.

Il Brasile è il terzo Paese per contagi in tutto il mondo, dopo USA e India.


Brasile, superati i cinque milioni di casi


Altre notizie del 8 ottobre 2020

Kirghizistan: presidente e premier sono scomparsi

Il vicesegretario del consiglio di sicurezza del Kirghizistan, Omurbek Suvanaliyev, ha dichiarato all’agenzia Interfax che al momento non si sa dove si trovino il presidente Kirghiso Sooronbai Jeenbekov e il premier Kubatbek Boronov.

 Suvanaliyev ha anche affermato che è stato deciso di chiudere le frontiere per motivi di sicurezza.

Gran Bretagna: da gennaio il covid ha ucciso tre volte di più di influenza e polmoniti

L’ufficio per le statistiche nazionali (ONS) mostra che nel Regno Unito, dal mese di gennaio, il coronavirus ha provocato un numero di decessi superiore di tre volte rispetto a quelli per polmoniti e influenza.

L’ONS riporta che ci sono stati 48168 decessi per covid, mentre 13619 a causa di polmoniti e 394 per influenza.

Svezia: assegnato il Premio Nobel per la Letteratura

Il Premio Nobel per la Letteratura 2020 è andato a Louise Glück, poetessa e saggista americana. Il Nobel si deve alla sua inconfondibile voce poetica, che con austera bellezza rende l’esistenza individuale esperienza universale.

La Glück è nata a New York City da una famiglia di origine ebraica-ungherese, ed è cresciuta a Long Island. Vive a Cambridge, Massachussetts, e insegna all’università di Yale. È vincitrice di premi letterari importanti come il premio Pulitzer, il National Book Award e US Poet Laureate.

Russia: esplosione in un deposito di munizioni

Più di 2300 persone sono state evacuate nella regione russa di Ryazan, dopo che un incendio ha provocato violente esplosioni in un deposito di munizioni.

L’agenzia si stampa statale TASS ha riferito che più di 20 persone sono state portate in ospedale, e nella regione è stato imposto uno stato di emergenza.

L’incendio è scoppiato mercoledì pomeriggio. Questa mattina non era ancora stato contenuto.

Il deposito che ha preso fuoco contiene fino a 75 mila tonnellate di munizioni e 113 strutture di stoccaggio, con munizioni missilistiche e di artiglieria.  

Commenti