World Breaking news del 27 novembre 2020

Ecco le ultime notizie dal mondo del 27 novembre 2020

0
165
27 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 27 novembre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 27 novembre 2020

Spagna: arrestate due persone per finanziamento all’ISIS

L’Europol ha riferito che la polizia spagnola ha arrestato due persone con l’accusa di finanziamento del terrorismo nelle province spagnole di Madrid e Toledo.

Si ritiene che i due facciano parte dell’”ufficio rimesse” in Europa dell’ISIS. In comunicazione diretta con i combattenti jihadisti, questa rete mirava a trasferire risorse economiche nelle zone di conflitto.

Germania: superato il milione di contagi covid

Secondo quanto riportato dalla Johns Hopkins University, i contagi di coronavirus in Germania dall’inizio della pandemia hanno superato quota un milione.

L’Istituto sanitario tedesco Robert Koch ha riportato invece quasi 23 mila casi e 426 morti per covid nelle ultime 24 ore. I decessi totali nel Paese oltrepassano quota 15600.

Belgio: diplomatico iraniano a processo per terrorismo

In Belgio un diplomatico iraniano è sotto processo e rischia il carcere a vita. Secondo le autorità, avrebbe progettato un attentato esplosivo, sventato all’ultimo minuto, a Villepinte, nei pressi di Parigi, Francia. Qui, il 30 giugno del 2018 si era tenuto un raduno di oppositori al regime di Teheran.

Quel giorno LA polizia arrestò una coppia belga-iranianaa Bruxelles. Nella loro auto era stata ritrovata una borsa con mezzo chilo di esplosivo e un detonatore.

Venezuela: giudice condanna sei dirigenti petroliferi americani

Un giudice venezuelano ha condannato alla prigione sei dirigenti petroliferi americani dopo averli giudicati colpevoli di accuse di corruzione.

Secondo l’Associated Press, i sei dirigenti di Citgo sarebbero condannati a più di otto anni di carcere ciascuno, dopo essere entrati in Venezuela per un incontro di lavoro tre anni fa. Tomeu Vadell, Gustavo Cardenas, Jorge Toledo, Jose Luis Zambrano, Alirio Zambrano e Jose Pereira hanno un’accusa di appropriazione indebita relativa a un piano di rifinanziamento di quattro miliardi di dollari in obbligazioni Citgo che non è mai andato in porto.

Tutti gli uomini sono attualmente cittadini americani, tranne Pereira, che è residente permanente negli USA. Secondo l’AP, i sei dirigenti vennero convocati a Caracas per una riunione di bilancio nel novembre 2017. Nel tragitto verso la capitale del Paese, avevano detto loro che sarebbero tornati a casa per il Ringraziamento. Ma invece degli ufficiali militari li hanno prelevati e messi in prigione.

Iran: ucciso capo programma nucleare

La TV di Stato iraniana ha riferito che è stato ucciso a colpi di pistola uno scienziato considerato fra i capo del programma nucleare iraniano. La TV riferisce che si tratta di Mohsen Fakhrizadeh Mahabadi, ed è stato ucciso a nord-est della capitale Teheran.

Lo scienziato era accusato da Israele di gestire un programma per lo sviluppo di armi atomiche, e sarebbe stato nella lista nera degli obiettivi del Mossad, il servizio segreto israeliano.

I media iraniani hanno riferito anche che in passato Mahabadi era già scampato a un attentato.


Leggi anche: Crolla miniera in Zimbabwe: 40 minatori in pericolo

Commenti