World Breaking news del 22 luglio 2020

Ecco le ultime notizie dal mondo del 22 luglio 2020.

0
290
27 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 22 luglio 2020, ci giungono tante nuove breaking news dal mondo.

World last news del 22 luglio 2020

Spagna: preoccupano i casi covid a Barcellona e Madrid

Le autorità sanitarie catalane hanno registratore 590 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. La maggior parte dei contagi si trova nell’area metropolitana di Barcellona.

Anche a Madrid preoccupano i casi in aumento. Il numero dei pazienti ospedalizzati è infatti maggiore che a Barcellona. Tuttavia le autorità hanno segnalato solo 4 focolai nella zona di Madrid.

Messico: oltre 40 mila morti da covid-19

In Messico, il bilancio delle vittime per coronavirus supera quota 40 mila. In particolare, i decessi nelle ultime 24 ore sono 915.

Ad annunciarlo è il Segretario alla Salute.

Italia: arrestati Carabinieri a Piacenza

Sette Carabinieri sono stati arrestati a Piacenza con l’accusa di spaccio estorsione e tortura.

Il Procuratore capo Grazia Pradella ha dichiarato: “I reati dei sette Carabinieri arrestati a Piacenza sono impressionanti, se si pensa che sono stati commessi da militari dell’Arma”. Inoltre ha aggiunto: “Si tratta di aspetti molti gravi e incomprensibili agli stessi inquirenti che hanno indagato. Condotte criminali che ci hanno convinto a procedere anche al sequestro della caserma”. Infine, ha sottolineato: “Non c’è stato nulla di lecito in quella struttura”.

Repubblica Ceca: 60 contagiati dopo festa con un asintomatico a Praga

Nella periferia di Praga almeno 60 persone risultano contagiate dopo una festa. Secondo le autorità sanitarie locali, al party era presente un asintomatico, che pare non fosse a conoscenza di avere il Covid-19.

Tutti i partecipanti alla festa, tenutasi l’11 luglio, sono ora in quarantena in attesa dei risultati dei test per il covid.


La procura di Piacenza sequestra la caserma ed arresta sei carabinieri


Italia: effettuato a Bologna un trapianto unico al mondo

Al Policlinico Sant’Orsola di Bologna dei medici hanno effettuato un trapianto unico al mondo.

Una porzione di fegato di un paziente è stata innestata al posto della milza del ricevente. Una volta che la porzione di fegato è cresciuta tanto da svolgere autonomamente la propria funzione, si è proceduto alla rimozione dell’organo originario. Esso presentava metastasi epatiche non asportabili da tumore del colon.

Bulgaria: continuano la proteste a Sofia contro la corruzione

In Bulgaria i cittadini sono scesi in piazza per protestare contro il governo e la sua corruzione.

Poco prima, infatti, il governo del premier conservatore Boyko Borissov, leader del partito Gerb, ha superato indenne una mozione di sfiducia dell’opposizione.

Dopo il fallimento di tale mozione, migliaia di persone sono scese in piazza a Sofia, intonando l’inno bulgaro.

Le proteste contro il governo e la corruzione si ripetono ormai da oltre due settimane.

Commenti