World Breaking news del 21 novembre 2020

Ecco le ultime notizie dal mondo del 21 novembre 2020

0
151
27 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 21 novembre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 21 novembre 2020

Canada: aumentano i casi covid

Dopo l’aumento dei casi di coronavirus, il governo canadese ha riferito che Toronto e Peel saranno in lockdown da lunedì per 28 giorni. Le scuole resteranno aperte, ma i bar e i ristoranti potranno servire solo cene ad asporto.

Nessuna chiusura per supermercati e farmacie, che però avranno una capacità limitata del 50%. Inoltre, gli assembramenti saranno limitati a 10 persone.

Egitto: nuova udienza per Zaky

Oggi si è tenuta una nuova udienza davanti dalla Corte d’assise a Il Cairo, il cui sarà deciso se prolungare ulteriormente la custodia cautelare in carcere per lo studente egiziano dell’Università di Bologna Patrick Zaky.

Lo studente è in prigione da dieci mesi con l’accusa di propaganda sovversiva su Facebook.

Il legale dello studente, Hoda Nasrallah, ha dichiarato che bisognerà attendere fino a domani per conoscere la decisione dei giudici egiziani. Nasrallah ha detto: “Ho parlato con lui. Sta bene. Ha detto ai giudici che è un bene per il Paese che uno dei suoi figli sia professore all’estero”.

Amnesty International ha affermato: “Le autorità egiziane hanno superato ogni limite con la detenzione prolungata”.

Afghanistan: razzi su Kabul

Il Ministero della Sanità afghano ha riferito che Kabul è stata colpita da 23 razzi e dall’esplosione di due ordigni. Otto persone sono rimaste uccise, e molte altre sono ferite.

Secondo quanto riferisce Tolonews, i razzi avrebbero colpito diverse zone vicino al centro della capitale afghana mentre i due ordini sono esplosi a Chehel Sutoon e Arzan Qimat.

L’ISIS ha rivendicato l’attentato. In precedenza i Talebani avevano negato il loro coinvolgimento.

Medio Oriente: capo di Al Qaeda sarebbe morto

Il capo di Al Qaeda, Ayman al-Zawahiri, sarebbe morto la settimana scorsa per cause naturali in Afghanistan. A dare la notizia è la versione pakistana di Arab News, un sito saudita ritenuto generalmente affidabile.

La notizia della morte di al-Zawahiri girava sui social già da alcuni giorni. secondo una fonte di Arab News, sarebbe morto di asma, in quanto non aveva accesso a delle cure regolari.

Al-Zawahiri, 69 anni, era l’erede di Bin Laden ed era apparso per l’ultima volta in un video registrato per l’anniversario dell’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle.

Brasile: rivolta in un supermercato dopo che guardie di sicurezza uccidono uomo di colore

In Brasile dei manifestanti hanno attaccato un supermercato Carrefour dopo che un filmato diventato virale ritrae due guardie di sicurezza bianche del negozio che picchiano a morte un uomo di colore.

Il filmato sembra mostrare che le guardie prendono ripetutamente a pugni l’uomo, identificato come il 40enne Joao Alberto Silveira Freitas.

L’accaduto sarebbe avvenuto in un Carrefour di Porto Alegre. La BBC ha inoltre riferito che una delle due guardie è un ufficiale di polizia militare fuori servizio.

L’incidente è avvenuto alla vigilia del Black Consciousness Day, una festa celebrata in molte parti del Brasile per onorare la cultura nera e attirare l’attenzione sulle discriminazioni che i brasiliani di colore devono affrontare nel Paese.

Italia: Salvini, “Sovranisti guidano Europa”

Il leader della Lega Matteo Salvini ha dichiarato: “I sovranisti stanno governando l’Europa. Quelli che dicono sempre no stanno nel partito popolare europeo che governa l’Europa con il PD. Se ci fossero problemi, si telefonerebbero con Di Maio, Conte e Zingaretti”.

Salvini ha poi aggiunto: “A Strasburgo rimaniamo nel nostro gruppo parlamentare, assolutamente sì”.


Leggi anche: Al via oggi il G20 virtuale in Arabia Saudita

Commenti