World Breaking news del 18 ottobre 2020

Ecco le ulitme notizie dal mondo del 18 ottobre 2020

0
103
29 ottobre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 18 ottobre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 18 ottobre 2020

Slovacchia: test per tutta la popolazione

Il primo ministro slovacco Igor Matovic ha annunciato che tutti i cittadini sopra i 10 anni saranno sottoposto al test per il coronavirus tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.

Matovic ha affermato che con questa iniziativa la Slovacchia può dare un esempio a tutto il mondo.

La Slovacchia, un Paese con 5,4 milioni di abitanti, ha registrato finora oltre 28 mila contagi e 82 vittime per il Covid-19.

Armenia/Azerbaigian: annuncio di un cessate il fuoco umanitario

Armenia e Azerbaigian hanno concordato un cessate il fuoco umanitario dalla mezzanotte tra sabato e domenica (ore locali).

Il presidente azero Aliyev ha dichiarato: “L’Azerbaigian si vendicherà sul campo di battaglia per le morti causate dall’Armenia nel raid su Ganja. Sparare ai civili è un crimine di guerra”.

Tuttavia, questa tregua umanitaria è durata poche ore. Secondo quanto riferito dal portavoce del Ministero della Difesa armeno, Shushan Stepanyan, ancora una volta il “nemico” ha violato il cessate il fuoco umanitario, sparando proiettili di artiglieria in direzione nord dalle 00:04 alle 02:45. Ha anche lanciato razzi in direzione sud dalle 02:20 alle 02:45.

Medio Oriente: stasera iniziano le relazioni diplomatiche fra Israele e Bahrein

Un funzionario israeliano ha annunciato che stasera Israele e Bahrein formalizzeranno la normalizzazione delle loro relazioni diplomatiche durante una cerimonia a Manama.

Una delegazione israeliana e rappresentanti del regno del Bahrein firmeranno un comunicato congiunto che segnerà l’instaurazione di piene relazioni diplomatiche secondo l’accordo firmato tra i due Paesi il 15 settembre a Washington.

Francia: Charlie Hebdo invita a manifestare

Dopo l’assassinio del professore Samuel Paty da parte di un estremista islamico dopo che il docente aveva mostrato le vignette satiriche di Maometto in classe, il settimanale Charlie Hebdo ha chiamato per oggi una mobilitazione in ricordo di Paty.

Il settimanale satirico ha dichiarato: “Di fronte a questo orrore, uniamoci alle 15 a Place de la Republique per sostenere gli insegnanti, per la libertà e contro il terrore”.

L’appello è stato condiviso dai sindacati degli insegnanti e dall’associazione “SOS Razzismo”.

Italia: sparatoria a Reggio Emilia

Ieri sera una lite fra ragazzi è sfociata in una sparatoria a Reggio Emilia, in Emilia Romagna.

La polizia riferisce che, nel corso della sparatoria, sono rimaste ferite cinque persone e che uno dei feriti è un ventenne, che è ricoverato in ospedale in condizioni serie. Tuttavia, non sembra essere in pericolo di vita.

Le forze dell’ordine annunciano anche che è stato identificato e arrestato il presunto autore della sparatoria in Piazza del Monte. Inoltre, è stata sequestrata anche l’arma utilizzata.

Gran Bretagna: a Liverpool festa in piazza prima del lockdown

Dopo l’aumento vertiginoso dei contagi di coronavirus nel Paese, il premier Boris Johnson ha deciso di introdurre nuove misure di lockdown in Gran Bretagna. Ha deciso di dividere il Paese in tre fasce, sulla base dell’indice di rischio covid.

A causa del numero di contagi, la città di Liverpool è inserita come primo livello di allerta, e dovrà quindi affrontare un nuovo lockdown.

Nell’ultima sera prima del lockdown imposto da Londra, decine di persone si sono ritrovate in piazza per dare vita a una vera e propria festa. Tra canti, balli e abbracci le regole anti-covid non sono state rispettate, e si è reso necessario l’intervento della polizia.


Leggi anche: Pechino minaccia di arrestare cittadini statunitensi

Commenti