World Breaking news del 15 novembre 2020

Ecco le ultime notizie dal momdo del 15 novembre 2020

0
353
27 novembre 2020
World Breaking news (periodicodaily)

Oggi, 15 novembre 2020, ci giungono nuove notizie dal mondo.

World last news del 15 novembre 2020

Francia: aggressioni in strada a Cholet

A Cholet, nell’ovest della Francia, si è verificata una doppia aggressione. Due persone sono morte e una terza è rimasta ferita in modo grave.

Il procuratore della repubblica di Angers, Eric Bouillard, ha riferito che l’autore dell’aggressione è stato arrestato. Si tratterebbe di un trentacinquenne con precedenti penali che viveva vicino alle vittime.

Secondo gli inquirenti, non ci sarebbero legami con il terrorismo.

Eritrea: razzi dall’Etiopia cadono sulla capitale

Fonti diplomatiche eritree hanno riferito che dei razzi lanciati dalla regione settentrionale etiope del Tigray sono caduti sulla capitale eritrea Asmara. Si tratta di un ulteriore preoccupante segnale che il conflitto interno in atto in Etiopia fra il governo centrale e le autorità del Tigray potrebbe coinvolgere i Paesi vicini.

Il leader della regione settentrionale etiope dissidente del Tigray, Debretsion Gebremichael, ha rivendicato il lancio di razzi avvenuto contro l’aeroporto della capitale eritrea Asmara.

Gebremichael ha spiegato che anche le forze etiopi stanno utilizzando l’aeroporto di Asmara per far decollare i mezzi usati nel raid contro la regione del Tigray, e quindi lo scalo è un obiettivo legittimo.


Crisi del Tigray: aumentano i combattimenti e le vittime


Perù: manifestante ucciso durante proteste contro il nuovo presidente

Durante una nuova giornata di proteste contro la destituzione dell’ex presidente Martin Vizcarra e il governo di transizione di Manuel Merino, si sono verificati nuovi scontri fra i manifestanti e la polizia.

A Lima un manifestante è rimasto ucciso. Secondo Alberto Huerta, dell’ufficio del difensore del popolo, ente che vigile sul rispetto dei diritti umani, la vittima presentava ferite da arma da fuoco al viso e al cuoio capelluto.

Gaza: raid di Israele su posizione di Hamas

Le forze armate israeliane hanno attaccato posizioni di Hamas nella Striscia di Gaza in risposta ad alcuni razzi in territorio israeliano. Subito dopo è scattata la risposta, con aerei da combattimento, elicotteri e carri armati.

In un messaggio del governo israeliano viene detto: “Attualmente l’esercito israeliano sta valutando la situazione. E’ pronto ad avviare azioni decisive contro operazioni terroristiche volte a colpire civili o a violare la sovranità israeliana”.

Italia: Berlusconi, “Grave situazione covid, ora serve unità”

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi ha parlato della situazione della pandemia di coronavirus in Italia. Ha affermato: “Da parte di Forza Italia, resta la disponibilità a lavorare con il governo sull’emergenza Covid, perché la situazione non è mai stata così grave. Anche se su un lockdown nazionale è presto per parlare”.

Berlusconi ha sottolineato che è il momento dei fatti concreti, ma senza lasciare spazio a fraintendimenti. Ha detto: “Non faremo mai un governo con forze a noi incompatibili”.

Egitto: scoperti oltre 100 sarcofagi di 2500 anni fa

La soprintendenza archeologica egiziana ha annunciato che oltre 100 sarcofagi dell’Antico Egitto, inviolati e sigillati, sono stati scoperti in una necropoli faraonica nella località di Saqqara, vicino alla piramide di Djoser, poco a sud del Cairo.

La soprintendenza riferisce anche del ritrovamento di 40 statue dorate, e che i sarcofagi sono sepolti da circa 2500 anni, e contengono mummie ben conservate, alcune accompagnate da ricchi ornamenti.

Austria: Kurz annuncia screening di massa

Il premier austriaco Sebastian Kurz ha annunciato che il Paese effettuerà uno screening di massa sulla popolazione per poter garantire la riapertura delle scuole e le feste di Natale.

Kurz ha detto: “Possiamo acquistare milioni di test antigene. Questa settimana informerò la popolazione. I test a tappeto sono uno strumento utile per controllare l’andamento epidemiologico”.


Leggi anche: Cina firma il più grande accordo commerciale del mondo

Commenti